Uova in faccia – Aggressione razzista contro l’atleta Daisy Osakue: “Un fatto orrribile”

30/07/2018

CONDIVIDI

Non so se si sia trattato di una aggressione razzista, saranno le autorità competenti a chiarirlo. Ha commentato Alfio Giomi, presidente Fidal, Federazione italiana atletica leggera

Gli agenti indagano anche  sulla pista razzista.  La nota atleta Daisy Osuake, campionessa italiana di lancio del disco, è stata vittima e bersaglio ieri sera di un lancio di uova: la ragazza è stata colpito sulla tempia vicino all’occhio sinistro mentre tornava a casa , intorno a mezzanotte e mezza a Moncalieri.
L’episodio è avvenuto nelle vicinanze di corso Roma
Secondo la ricostruzione della ragazza, un ‘auto si è avvicinata a lei: a bordo c’erano due uomini che hanno colpito  la 22 enne è campionessa italiana under 23 di lancio del disco lanciandole delle uova.

“Non so se si sia trattato di una aggressione razzista, saranno le autorità competenti a chiarirlo. Ma si tratta di un fatto orribile. Daisy è un punto fermo della nostra atletica, da sempre schierata a difesa dei diritti civili”- così ha commentato Alfio Giomi, presidente Fidal, Federazione italiana atletica leggera

“Provo tanta rabbia. Ma andrò a Berlino. Credo che non cercassero me, ma più in generale una ragazza di colore. In quella zona ci sono molte prostitute di origine volevano colpire una di loro per fare una bravata” – così ha commentato l’atleta Daisy Osuake che tornerà ad allenarsi fra due giorni dopo lo spavento, in vista degli Europei di Berlino.

Leggi anche

25/03/2019

Ancora un disastro per gli incendi – In pericolo il santuario di Belmonte, patrimonio dell’Unesco

Un nuovo grande incendio boschivo sta devastando la riserva naturale del Sacro Monte di Belmonte, tra […]

leggi tutto...

25/03/2019

Rade al suolo un bosco per fare un noccioleto – Abbattuti ciliegi, pioppi e querce – Denunciato dai carabinieri

E’ stato denunciato dai Carabinieri Forestali di Nizza Monferrato un sessantenne di Mombercelli per aver raso […]

leggi tutto...

25/03/2019

Tragedia piazza San Carlo – Chiesti 14 anni per i componenti della banda dello spray

La Procura di Torino ha chiesto oggi quattro condanne a 14 anni di carcere per i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy