Valanga travolge

Valanga travolge scialpinista sulla Rocca dell’Abisso

Torino

/

01/02/2018

CONDIVIDI

Le operazioni di soccorso rese difficili a causa della nebbia sul luogo dell'incidente

Valanga travolge nel primo pomeriggio di oggi, venerdì, intorno alle 14.30, uno scialpinista lungo l’itinerario della Rocca dell’Abisso (2755 m) nel Comune di Limone Piemonte.

Il distacco intorno ai 2100 metri

La massa nevosa si è staccata intorno a quota 2100 metri travolgendo in fase di salita l’uomo francese che faceva parte di una comitiva con Guida alpina suo connazionale. Il travolto è stato estratto dai suoi compagni di gita riportando un trauma al torace. Complicate le operazioni di recupero da parte del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS Piemonte) a causa di condizioni meteorologiche avverse.

Operazioni di soccorso alquanto complicate

L’eliambulanza del 118 decollata da Cuneo-Levaldigi ha inizialmente depositato il personale del CNSAS Piemonte (Tecnico di Elisoccorso e Unità Cinofila da Valanga) circa 200 metri di dislivello a valle della valanga a causa della nebbia che aveva avvolto il luogo dell’incidente. In seguito ha prelevato una squadra di operatori della Stazione di Limone Piemonte con un toboga e li ha trasportati in quota. Il personale sul posto ha poi stabilizzato il paziente, lo ha caricato sul toboga e lo ha trasportato a valle in un luogo opportuno per l’imbarco sull’eliambulanza. L’uomo è stato condotto all’ospedale di Cuneo dove è stato ricoverato in codice giallo.

Leggi anche

15/11/2018

Torino, prima città ‘Drone-sorvegliata’ in Italia – Monitoraggio capillare per aumentare la sicurezza

La questione sicurezza è sempre di primaria importanza a Torino. In alcuni quartieri, presi d’assalto da […]

leggi tutto...

15/11/2018

Temperature in picchiata nel week-end. 10 gradi in meno nel basso Torinese e nel Cuneese

Le correnti fredde stanno per entrare in Piemonte: l’aria invernale ormai è alle porte e dopo […]

leggi tutto...

15/11/2018

Inchiodato il piromane degli autobus – “Non mi facevano salire senza biglietto”

Al termine dell’interrogatorio di stamattina condotto dai carabinieri di Venaria, il 50enne sospettato di aver appicato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy