Virus West Nile ora è allarme – Una decina i i casi in Regione, 12 i decessi in Italia

01/09/2018

CONDIVIDI

"Il peggio non è ancora passato” - I consigli per difendersi dalle punture

Sale l’allarme per i casi di contagio da West Nile, il virus diffuso dalle zanzare mai così intenso come in questi estate in Piemonte: 334 i casi registrati a partire da giugno nel nostro Paese, con un preoccupante aumento nell’ultima settimana (+ 79).
12 i morti in Italia, mentre una decina di contagiati nella nostra regione hanno manifestato forme neuro-invasive.

I dati pubblicati dall’Istituto zooprofilattico sperimentale di Piemonte Liguria e Valle d’Aosta informano che i casi si sono registrati in provincia di Novara, Torino e Vercelli e a Valenza, in provincia di Alessandria.

Come se non bastasse il virus West Nile, l’allarme si sposta anche sul virus Usutu di cui si registra il primo contagio in Italia, in Veneto.

Resta dunque alta l’allerta per i due virus.

L’istituto zooprofilattico evidenzia che bisognerà attendere l’arrivo dell’autunno perché i rischi siano ridotti, anche grazie all’abbassarsi delle temperature.
“Ma il peggio, ribadiscono dall’Istituto “Non è ancora passato”.

Consigli pratici: munirsi di repellenti, vestiti lunghi e zanzariere che dovranno aggiungersi alla disinfestazione di aree pubbliche e condominiali.

Leggi anche

13/12/2019

Incendio scoppiato in un negozio di corso Giulio Cesare – Un albergo evacuato

Un incendio è scoppiato improvvisamente nel pomeriggio di oggi in un phone center di corso Giulio […]

leggi tutto...

13/12/2019

Greta a Torino, davanti a migliaia di persone “E’ una città stupenda, continuiamo a lottare”

Greta Thunberg è salita sul palco in piazza Castello per il presidio di Fridays For Future. […]

leggi tutto...

13/12/2019

A fuoco l’ex Istituto Baldracco, dentro vivono numerose famiglie – “Poteva essere una tragedia”

Poteva essere una tragedia: alle 11,30 di oggi, venerdì 13 dicembre, un rogo si è sviluppato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy