Vittoria ‘storica’ degli ex Rider contro Foodora – Ribaltato il verdetto, esultanza in aula

12/01/2019

CONDIVIDI

"La sentenza dimostra che non eravamo dei pazzi"

Una vittoria che può assumere un carattere storico, determinando un importante precedente.
E’ stata infatti accolta per una parte sostanziale ieri a Torino, in Corte d’Appello, il ricorso di cinque ex rider di Foodora, dopo la richiesta dei ragazzi di avere il riconoscimento della subordinazione del rapporto di lavoro.

Lo scorso giugno il primo grado aveva respinto totalmente le istanze. Ieri i giudici hanno sancito il diritto dei riders che vanno trattati come dipendenti della logistica con ferie, tredicesima e malattie pagate. I giudici hanno riconosciuto “il diritto degli appellanti a vedersi corrispondere quanto maturato in relazione all’attività lavorativa da loro effettivamente prestata in favore di Foodora sulla base della retribuzione diretta, indiretta e differita stabilita per i dipendenti del quinto livello del contratto collettivo logistica-trasporto merci dedotto quanto percepito”.

Gli ex riders che avevano chiesto anche il reintegro e l’assunzione ma su questo l’appello non li ha dato ragione, hanno comunque esultato in aula con soddisfazione e abbracci.

“Non possiamo non dirci soddisfatti – ha infine commentato l’avvocato Silvia Druetta, uno dei legali degli ex ragazzi: Foodora: “La sentenza dimostra che non eravamo dei pazzi quando affermavamo che queste persone avevano dei diritti. Questa è la conferma che i diritti esistono”.

Leggi anche

17/01/2019

Devastata dai ladri una nota pizzeria di Santa Rita – I timori della titolare

Non è la prima volta nelle ultime settimane che la nota pizzeria Don Pepe, nel quartiere […]

leggi tutto...

17/01/2019

A Torino restano in vigore solo i blocchi livello ‘0’ – Queste le date

Il Comune di Torino informa che fino al girorno di controllo, previsto  lunedì 21 gennaio  rimane […]

leggi tutto...

17/01/2019

Aggredito con un’accetta in pieno centro a Torino – E’ caccia al folle aggressore

Momenti di follia poco dopo mezzogiorno nel pieno centro di Torino, in via Pietro Micca. Secondo […]

leggi tutto...