13/02/2021

Territorio

A Torino parte la rivoluzione della logistica – Primo test al mondo per trasporto con droni di carichi pesanti – Video

Torino

/
CONDIVIDI

Pesa 130 kg e ha trasportato 25 kg, è il primo drone a propulsione elettrica a sorvolare una città italiana, Torino, e uno dei primi test al mondo.

“Accelerazione per la “Advanced Air Mobility firamta Leonardo”, spiega il sito specializzato corrierecomunciazioni.it. “L’azienda, in collaborazione con il Comune e D-Flight (società del gruppo Enav, in partnership con Leonardo e Telespazio), ha avviato una serie di prove, autorizzate da Enac, all’interno del progetto “Sumeri: Si Salpa!”. Si tratta del primo volo in Italia e tra i primi al mondo in un contesto urbano di un sistema a pilotaggio remoto con queste caratteristiche”.

“Un nuovo modello di trasporto logistico aereo che contiamo di esportare in Europa”, spiega una nota dell’azienda.

Il sistema permetterà in futuro di di trasportare centinaia di chili su tratte fino a 50 km con modalità di controllo del velivolo oltre la linea di vista del pilota.

Così ha spiegato Laurent Sissmann, Svp Unmanned Systems di Leonardo, ripreso da corrierecomunicazioni.it –

“E’ un’iniziativa che esprime la visione di Leonardo per rendere le città più funzionali, sostenibili ed ecologiche attraverso nuove tecnologie in ambito unmanned e logistica, da impiegare anche in situazioni di emergenza come quelle degli ultimi mesi”.

Il video del primo test in Italia è stato pubblicato su linkedin dal sindaco di Torino Chiara Appendino, che presenta con soddisfazione lo strumento innovativo:

“Il drone che vedete nel video trasporta un carico di 25 Kg ed è in grado di volare fino a 50 Km.
Provate a immaginare quale rivoluzione può rappresentare per la logistica. E tutto questo sta partendo proprio da qui, da Torino – spiega Appendino – “Insieme a realtà eccellenti come Leonardo ed Enav. E’ un’altra frontiera di futuro e sviluppo che vede la nostra Città protagonista. Resa possibile anche grazie al progetto Torino City Lab che, come Amministrazione, abbiamo creato sin dall’inizio del nostro mandato grazie al lavoro dell’ex Assessora Paola Pisano e dell’attuale Assessore Marco Pironti.

Avevamo detto che sarebbe stata una rivoluzione, avevamo detto che Torino sarebbe stata un modello a livello nazionale e internazionale. Avremmo detto che sarebbe stata quella chiave per riaffermare quella vocazione industriale e manifatturiera che ha reso grande Torino e che ora può guardare al futuro. Ci abbiamo creduto, lo abbiamo fatto e continueremo a farlo. Grazie a chi lo rende possibile”.

A questa pagina il video di uno dei primi test al mondo: https://www.linkedin.com/posts/chiaraappendino_torinoriparte-activity-6766053611513380864-q7Hj/

06/12/2022 

Territorio

Si svolgerà In Piemonte ‘L’Italia delle Regioni 2023’. L’annuncio di Cirio e Mattarella

Si svolgerà In Piemonte ‘L’Italia delle Regioni 2023’ -L’annuncio Oggi nella Villa Reale di Monza il […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Territorio

Torino – E’ nato il primo vitellino in un parco urbano in città: festeggiato il nuovo arrivo

Torino – Nasce il primo vitellino in un parco urbano in città: festeggiato il nuovo arrivo […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Cronaca

A Torino false assunzioni di stranieri: 1000 euro per avere il permesso di soggiorno. Arrestate 7 persone

Torino – Con false imprese assumevano stranieri: 1000 euro per avere il permesso di soggiorno. Arrestate […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Cronaca

Torino ricorda le vittime della strage alla ThyssenKrupp – “Dopo 15 anni la rabbia non si è spenta”

Torino ricorda le vittime della strage alla ThyssenKrupp – “Dopo 15 anni la rabbia non si […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Territorio

A Torino il più grande raduno di bulldog in Italia – Arriva il ‘BulldogDay’. L’evento

A Torino il più grande raduno di bulldog in Italia – Un evento aperto e gratuito. […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Territorio

Torino – Boom del turismo nel 2022: + 84% di turisti stranieri. I dati di un anno di successo

Torino – Boom dl turismo nel 2022: + 84% di turisti stranieri. I dati di un […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy