26/09/2022

Territorio

A Torino un prestigioso appuntamento – Torna la ‘Notte europea dedicata ai ricercatori’: date e Info

CONDIVIDI

A Torino un prestigioso appuntamento – Torna la Notte europea dedicata alle ricercatrici e ai ricercatori

In contemporanea in tutta Europa, venerdì 30 settembre e sabato 1° ottobre torna a Torino la ‘Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori’.

Il progetto prende il nome di ‘UNIGHT – United citizens for research’ e vede oltre 1500 ricercatori e ricercatrici di Università, Politecnico e degli Enti di ricerca piemontesi gemellati con colleghe e colleghi di 5 università europee cimentarsi in più di 200 attività dedicate alla divulgazione scientifica. Tra gli appuntamenti troviamo caffè, mostre e musei aperti, presentazione di prototipi, esperimenti, spettacoli e giochi per tutte le età.

Cuore pulsante della manifestazione, il centro di Torino, con il Palazzo del Rettorato dell’Università (via Verdi, 8), il cortile di Palazzo Badini-Confalonieri (via Verdi, 10), Palazzo Nuovo (via Sant’Ottavio, 20) e i nuovi spazi del Complesso Aldo Moro (via Verdi/via Sant’Ottavio). Inoltre, anche quest’anno aprono le porte al pubblico l’Orto Botanico, il Castello del Valentino, il Palazzo degli Istituti Anatomici con i Musei Universitari, il Centro di Biotecnologie Molecolari e per la prima volta il Polo Universitario San Luigi Gonzaga (Orbassano).

L’iniziativa si pone l’obiettivo di diffondere il sapere e offrire ai partecipanti un’esperienza immersiva. Si tratta di un’occasione per partecipare attivamente alle sfide sociali più rilevanti del presente e del futuro, dedicata a chiunque voglia conoscere i traguardi e i segreti di chi si occupa di ‘ricerca’ per mestiere.

Filo conduttore degli appuntamenti sono le questioni cruciali dell’Agenda 2030: adattamento al cambiamento climatico; ricerca per la salute; suolo e cibo sano; città intelligenti e neutralità climatica; salute di oceani, mari, acque costiere e continentali; eredità culturale
Unight – che ha ricevuto il punteggio massimo nel bando Horizon dell’Unione Europea e sarà finanziato per altri due anni – attraverso queste tematiche vuole accompagnare il pubblico verso la consapevolezza dell’impatto pratico della ricerca sulle questioni di rilevanza quotidiana.

A dare valore al progetto è sia lo sguardo interdisciplinare della scelta dei due Coordinatori scientifici, Elisa Corino e Gianpiero Vigani entrambi docenti UniTo, la prima linguista del Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Culture moderne, il secondo fisiologo vegetale del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, sia la visione europea dovuta all’ampissima rete di partner locali e internazionali che partecipano attivamente al progetto grazie al coinvolgimento dell’alleanza UNITA – Universitas Montium: una linea immaginaria che unisce la Serra de Estrela (Università da Beira Interior, Portogallo), i Pirenei (Università di Saragozza, Spagna e Università di Pau e dei Paesi dell’Adour, Francia), le Alpi (Università Savoie-Mont Blanc, Francia) e i monti del Banato (Università di Vest Din Timisoara, Romania).

Tutte le informazioni e il programma degli incontri sono disponibili sul sito https://unightproject.eu/it

05/12/2022 

Territorio

Torino – Un impianto per la produzione di idrogeno sul territorio chivassese, ecco il progetto

Torino – Un impianto per la produzione di idrogeno sul territorio chivassese, ecco il progetto La […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Cronaca

Torino – Processo Cospito, Palagiustizia blindato. Caos in città, barista picchiato

Processo a Torino. Un corteo per chiedere la sua liberazione per le vie della città. per […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Territorio

Torino – Il bel gesto di Gasperini, ‘sindaco per un giorno’ a Grugliasco: “Regalo un campo da calcio ai ragazzi”

Torino – Il bel gesto dell’allenatore Gasperini, sindaco per un giorno a Grugliasco: “Regalo un campo […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Territorio

Mondiali – La Ministra dell’Interno tedesca Faeser sugli spalti con la fascia arcobaleno, contro la Fifa e i funzionari qatarioti

Mondiali – La Ministra dell’Interno tedesca Faeser sugli spalti con la fascia arcobaleno, contro la Fifa […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Cronaca

Ucraina, i costi della guerra – Biden “Quello di Putin è un piano malato, ma il dialogo resta aperto”

Ucraina, i costi della guerra – Biden “Quello di Putin è un piano malato, ma il […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Territorio

A Torino arriva la prima ‘pizza circolare’ in Italia. “E’ la prima pizza intelligente”. Ecco di cosa si tratta

La rivisitazione di un grande classico della cucina italiana secondo i principi dell’economia circolare applicata al […]

leggi tutto...