Affitta casa a Torino solo per i gatti – Colma di escrementi e rifiuti, ‘gattara’ denunciata per maltrattamenti

12/05/2019

CONDIVIDI

La donna è tata denunciata per maltrattamenti agli animali.

La denuncia è stata presentata dai vicini in un palazzo di via Nizza 372, a Torino. Ed è costata una denuncia alla donna che affittava un appartamento soltanto per i gatti
Ma la gestione dell’appartamento era “sui generis”. Le cure agli animali quasi  inesistenti, tanto che i gatti vivevano in uno spazio invaso da rifiuti ed escrementi.
L’odore nauseabondo e insopportabile proveniente dall’appartamento ha spinto gli altri residenti a chiamare la guardia zoofila. Gli agenti sono stati testimoni di uno spettacolo disgustoso: lettiere colme di escrementi, montagne di rifiuti, cibo vecchio e ammuffito ovunque.
E’ stata così denunciata una ‘gattara’ di 70 anni, residente a Buttigliera, che aveva preso in affitto un appartamento a Torino, in via Nizza, e qui raccoglieva i gatti randagi che trovava per strada.
Ma la donna si recava nell’appartamento solo per dare da mangiare ai mici, senza mai pulire la casa, né le lettiere. Nel tempo la situazione è diventata aberrante, la donna non pagava neanche più l’affitto e aveva ricevuto un ordine di sfratto.
La 70enne stata denunciata per maltrattamenti agli animali. I gatti, molto spaventati, sono stati portati dal veterinario per una visita e saranno ospitati da un’associazione.

Leggi anche

25/05/2020

Torino: decine di bimbi ‘cacciati’ dai vigili: stavano giocando su altalene e scivoli. E’ polemica

Stavano giocando nell’isola pedonale, nel quartiere Crocetta, prima che arrivassero i vigili e ‘sgomberassero’ una decina […]

leggi tutto...

24/05/2020

Piemonte, drastico calo di decessi e contagi: i numeri danno speranza

Sono dati con valori bassissimi (come non si vedevano da settimane) quelli registrati in Piemonte secondo […]

leggi tutto...

24/05/2020

Piemonte: morti e feriti in montagna – Tragica domenica per gli escursionisti

E’ un tragico week end per gli escursionisti. Con la fase 2 in corso è il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy