Aggredito alla fermata dell’autobus – Calci e pugni per rubargli 20 euro in Barriera di Milano

10/01/2020

CONDIVIDI

Agenti in borghese hanno inseguito gli aggressori

Ancora un episodio di violenza in Barriere di Milano. Un uomo di 34 anni era in attesa dell’autobus alla fermata del 46 di via Cigna, all’angolo con via Rondissone.
Due delinquenti lo hanno circondato: prima gli hanno chiesto se volesse della droga poi lo hanno assalito, con calci e pugni per farsi consegnare il denaro in suo possesso (soltanto 20 euro).
La vittima della rapina, un uomo di origine bengalese, si è rialzato dopo aver consegnato i soldi e ha rincorso gli aggressori, incontrando due agenti in borghese del commissariato Barriera Milano.

I poliziotti hanno bloccato uno dei due malviventi: si tratta di un 23enne italiano, che è stato arrestandolo per rapina in concorso.
Continua la caccia al complice, che è riuscito a darsi alla fuga.

Leggi anche

29/03/2020

Scossa di terremoto – Paura nella provincia di Torino, avvertita anche nel capoluogo

Non è stato un piacevole inizio di giornata per molti abitanti della provincia di Torino: una […]

leggi tutto...

29/03/2020

Coronavirus- Arriva il Reddito di Emergenza: 6 miliardi per milioni di lavoratori, anche irregolari

Il DPCM varato ieri, sabato 29 marzo, punta ad aiutare i Comuni attraverso la misura del […]

leggi tutto...

28/03/2020

Amaro Ramazzotti contro il Coronavirus – Stop ai liquori, ora produce disinfettante per le mani

Si tratta di una variazione temporanea della produzione, ma sicuramente più utile in tempo di piena […]

leggi tutto...