Altissima tensione fra Pd e No Tav Al Primo maggio di Torino – Insulti, spinte e cazzottate

01/05/2019

CONDIVIDI

I No Tav sono stati caricati  due volte dalle forze dell'ordine

Un corteo del Primo Maggio ad altissima tensione a Torino.
Sono volati spuntoni, cazzotti e cariche della polizia, quando lo spezzone del Pd si è trovato a contatto con le migliaia di No Tav e antagonisti che chiudevano la sfilata.
I No Tav sono stati caricati  due volte dalle forze dell’ordine: in un primo momento quando  un gruppo, mantenuto a distanza dal cordone di polizia, ha tentato di posizionarsi alla testa del corteo
Una seconda carica ha chiuso la manifestazione: i No Tav sono stati fatti indietreggiare prima dell’arrivo in piazza San Carlo, dove  erano in corso i comizi di sindacalisti e lavoratori.

Pesante il commento di Francesca Frediani, consigliera regionale del M5S “Si è trattata di una vergognosa carica a freddo”.
Rispnde Pietro Di Lorenzo, sindacato generale del SiaP. “Ancora una volta Torino, la manifestazione finisce ostaggio dei professionisti del disordine”.

Leggi anche

25/05/2020

In tre mesi perse oltre 10 mila aziende artigiane “E il peggio deve ancora venire” – L’allarme della Cgia

I dati sono impietosi: negli ultimi tre mesi nel nostro Paese sono state perse quasi 11 […]

leggi tutto...

25/05/2020

Torino: decine di bimbi ‘cacciati’ dai vigili: stavano giocando su altalene e scivoli. E’ polemica

Stavano giocando nell’isola pedonale, nel quartiere Crocetta, prima che arrivassero i vigili e ‘sgomberassero’ una decina […]

leggi tutto...

24/05/2020

Piemonte, drastico calo di decessi e contagi: i numeri danno speranza

Sono dati con valori bassissimi (come non si vedevano da settimane) quelli registrati in Piemonte secondo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy