15/08/2018

Sport

Anche le Unità anti-terrorismo per l’esordio di CR 7 – “Un evento di rilevanza mondiale”

CONDIVIDI

A pochi giorni dalla sfida Chievo-Juventus, match in programma sabato alle ore 18 che segna l’esordio in gara ufficiale di Cristiano Ronaldo con la maglia bianconera, la prefettura di Verona ha deciso di impiegare anche le unità anti-terrorismo, in funzione preventiva.

E’ la prima volta che una misura di questo genere viene presa per una partita di calcio allo stadio Bentegodi, ed è motivata dall’insolita rilevanza dell’evento sportivo: l’esordio di Cristiano Ronaldo ha conferito infatti all’evento sportivo in programma a Verona una visibilità di livello planetario.

In particolare, riporta l’Ansa, le unità Sos dei Carabinieri e Uopi della Polizia saranno dislocate nei pressi dello stadio veronese: sono pattuglie anti-terrorismo già impiegate nella città veneta per la vigilanza di obiettivi sensibili, oppure per eventi che hanno richiesto le massime misure di sicurezza.

24/02/2021 

Cronaca

Torino – Ancora violenza: per un banale litigio calci in pancia a sua moglie, poi la colpisce con una padella: arrestato

E’ domenica sera ed una donna, dopo una giornata di lavoro, rientra alla propria abitazione, in […]

leggi tutto...

24/02/2021 

Sport

Toro – Si allarga il focolaio Covid in squadra, a rischio la prossima partita: presto la decisione

Si allarga il focolaio Covid nel Torino. Ufficialmente sono  9 tra calciatori e componenti dello staff i […]

leggi tutto...

24/02/2021 

Territorio

Torino – Uniti contro la sclerosi multipla: acquista erbe aromatiche e sostieni donne colpite dalla malattia

Per la Festa della Donna l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla distribuirà le Erbe Aromatiche di AISM. Con […]

leggi tutto...

24/02/2021 

Cronaca

Dramma nel Torinese – Scontro frontale sull’ex statale fra due centauri: morti entrambi

Dramma nel Torinese questa mattina, mercoledì 24 Febbraio. Due motociclisti  Marco Fiore, 42enne di Caprie, e Ivano […]

leggi tutto...

24/02/2021 

Cronaca

Torino – Dopo gli sgomberi, i camper di nomadi si spostano in tutte le zone della città “E il Comune cosa fa?”, l’interpellanza

Dopo gli ultimi sgomberi dei campi nomadi di Via Germagnano e Corso Tazzoli, i camper degli […]

leggi tutto...

24/02/2021 

Cronaca

Crisi a Torino – Dopo 50 anni chiude anche la IPB: 69 licenziati

La crisi continua a mordere a Torino e provincia. Sono 69 i lavoratori licenziati per la […]

leggi tutto...

Torino: la crisi porta a nuove chiusure

made with by dsweb.lab | Privacy Policy