Ancora violenza contro autista Gtt: rimprovera passeggero senza mascherina e viene preso a pugni

04/07/2020

CONDIVIDI

Ancora un inqualificabile episodio di violenza contro un autista Gtt

Ancora un inqualificabile episodio di violenza contro un autista Gtt: dopo l’aggressione compiuta da un gruppetto di bulli, ieri sera, venerdì 3 luglio, un altro conducente è stato preso a pugni da un passeggero.
La vittima è Andrea Forneris, responsabile della Faisal Cisal per le linee Canova.

Forneris lavora come autista e si trovava alla guida di un bus della linea 41, all’altezza della fermata Sangone in direzione di Borgaretto.

Simile la dinamica dell’accaduto, rispetto agli ultimi episodi di violenza. Ieri sera un passeggero è salito a bordo e quando l’autista gli ha fatto notare che sugli autobus è obbligatorio salire con la mascherina, il passeggero gli si è scagliato contro, prendendolo a spintoni e pugni.

Dopo la brutta avventura Forneris ha rassicurato sulle sue condizioni, ma ha anche sottolineato la gravità del momento e la seria preoccupazione dei dipendenti Gtt per il fatto di lavorare in assenza di condizioni di sicurezza.

Leggi anche

03/08/2020

Festa del Sacrificio a Torino: scoperto mattatoio clandestino – Cento ovini pronti al macello

E’ stato scoperto un mattatoio clandestino all’interno del quale stavano per essere macellati centinaia di ovini, […]

leggi tutto...

03/08/2020

“Piemonte non in grado di tenere distanziamento su mezzi pubblici, a rischio lavoratori e utenti”

“Il Piemonte non è nelle condizioni di eliminare il distanziamento a bordo dei mezzi pubblici”, sono […]

leggi tutto...

03/08/2020

Fusione tra Intesa San Paolo e Ubi Banca – Nasce la settima banca dell’Eurozona

Dopo le prime offerte del febbraio scorso fra gli azionisti non andate a buon fine, nelle […]

leggi tutto...