Anziani picchiati in casa di riposo- Pugni in testa, calci e schiaffi: tre indagati

12/07/2019

CONDIVIDI

Le telecamere hanno ripreso scene di violenza

Sono tre gli operatori socio-sanitari di una casa di riposo piemontese finiti sotto inchiesta per maltrattamenti agli anziani.

Gli episodi di violenza sono almeno 50 e son stati documentati dalle telecamere nascoste nella struttura dai carabinieri.
Le telecamere hanno ripreso scene di violenza: schiaffi sulle orecchie, pugni sulla testa, calci sulle gambe, pizzicotti a orecchie e naso. E ancora: anziani spinti a terra e sulle carrozzine, umiliati senza motivo.

Gli episodi sono avvenuti in una casa di riposo di Cortemilia, in provincia di Cuneo.

Il gip del tribunale di Asti ha emesso nei confronti di uno degli indagati, un uomo di 58 anni, residente ad Alessandria, il divieto di dimora a Cortemilia. Obbligo di dimora nei Comuni di Bossolasco e Cortemilia per due colleghe, di 51 e 47 anni.

L’indagine è stata condotta dai carabinieri della Compagnia di Alba nell’Ospedale Santo Spirito’ di Cortemilia. L’accusa nei confronti dei tre dipendenti della casa di riposo è di maltrattamenti continuati in concorso e lesioni aggravate.

Leggi anche

14/07/2020

Torino- Ragazzi accerchiati e rapinati da una baby gang in piazza Massaua: due arresti

Attimi di tensione nel pomeriggio di domenica 12 luglio a Torino. Tre ragazzi,che si trovavano nei […]

leggi tutto...

14/07/2020

Giorgio Marsiaj è il nuovo presidente dell’Unione Industriale di Torino

Giorgio Marsiaj è il nuovo presidente dell’Unione Industriale di Torino. “Il nostro impegno per il mandato […]

leggi tutto...

13/07/2020

Barriera di Milano- Sequestrati 8 kg di marijuana in un appartamento

Son ben 8 i chili di marijuana sequestrati dagli agenti del Commissariato Barriera Milano nel corso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy