Basilica gremita per l’addio Pietro Anastasi- Sportivi, tifosi e vip per l’l’ultimo saluto al campione

21/01/2020

CONDIVIDI

Erano in tantissimi, fra ex calciatori, sportivi, tifosi, semplici cittadini, a dare l’ultimo saluto a Pietro Anastasi, ex campione juventino e del calcio italiano scomparso pochi giorni fa. Anastasi era da tempo malato di Sla.
Ieri, lunedì 21 gennaio, la Basilica di Varese, in piazza San Vittore, dove si sono svolti i funerali del calciatore, era gremita.
Presenti gli ex compagni di squadra alla Juventus: Roberto Bettega, Claudio Gentile e Fabio Capello. A rappresentare la società bianconera, il vicepresidente Pavel Nedved e Paolo Garimberti, presidente del J-Museum.
Ai funerali anche l’ex compagno della Nazionale Lele Oriali e il ‘varesino’ Beppe Marotta.

“Era impossibile non volergli bene, era un simbolo di tutti ed un grande amico. Voglio ricordarlo con un sorriso – sono le parole pronunciate ieri da Lele Oriali – “E’ stato un onore poter giocare con lui e poterlo frequentare. Aveva tanti valori umani, era un grande giocatore. “E’ stato il mio compagno di camera. riusciva a darmi tranquillità per affrontare una sfida dura. E’ stato l’uomo simbolo degli anni ’70, era un mondo diverso, non paragonabile a quello di oggi. Era un grande uomo” ha aggiunto Roberto Bettega, ex grande attaccante bianconero. “Il mio gol di tacco? Il cross era di Anastasi, ricordo bene. Pietro era una persona che ti incitava e ti instradava, è stato davvero importante nella mia vita, come uomo e come amico. Niente minuto di silenzio sui campi di serie A? Non sono domande da porre me, il mio minuto di silenzio è iniziato venerdì alle 11 quando sono stato informato della sua scomparsa”.

Ma sul mancato minuto di raccoglimento, fatto solo nei match di Juventus e Inter, la polemica è di Claudio Gentile: “E’ vergognoso che ad Anastasi non sia stato tributato un minuto di
raccoglimento su tutti i campi della Serie A. C’è grande amarezza” – ha commentato con rammarico l’ex difensore di Juve e Nazionale.

Leggi anche

30/03/2020

Petrarulo: “Riaprire subito a Torino l’ospedale Maria Adelaide – L’emergenza è senza precedenti”

Nel territorio cittadino sono crescenti le difficoltà delle strutture sanitarie in funzione, vicine ormai alla saturazione […]

leggi tutto...

30/03/2020

Cirio al Governo: “Embraco riparta e produca mascherine e respiratori”

Nel futuro immediato i lavoratori dell’ex Embraco di Riva presso Chieri potrebbero fabbricare respiratori, mascherine e […]

leggi tutto...

30/03/2020

Federconsumatori all’attacco dei negozi: “Prezzi ritoccati al rialzo, atteggiamento ingiustificabile”

L’allarme è stato lanciato da Federconsumatori che mette nel mirino i prezzi aumentati immotivatamente nei supermercati […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy