11/11/2017

Territorio

“Basta malamovida” – La protesta dei residenti in Circoscrizione 7

CONDIVIDI

Dieci proposte operative per combattere la ‘malamovida’, il degrado legato alla vita notturna che ha invaso piazza santa Giulia e le vie limitrofe, disturbando il sonno dei residenti e portando nel quartiere  spaccio e  microcriminalità, oltre a rifiuti e cocci di vetro sparsi per le strade.

Vita notturna ok, ma che abbia regole e si integri al meglio con chi nel quartiere vive da anni” – questo il pensiero diffuso di residenti, comitati, e consiglieri di Circoscrizione, riuniti pochi giorni al Teatro Giulia di Barolo, per un incontro organizzato dal presidente di Settima Luca Deri, che così ha dichiarato:

Dopo due rinvii abbiamo organizzato la Commissione sulla Movida per discutere sulle proposte avanzate dalla Circoscrizione, ormai un anno fa. Era stato invitato all’incontro anche l’Assessore al commercio Sacco perché illustrasse le idee della Giunta Comunale per risolvere i problemi creati dalla movida. Ma l’assessore non ha ritenuto opportuno partecipare preferendo le riunioni del tavolo tecnico di monitoraggio che nel 2017 si è riunito una volta. Ad oggi nessuna proposta è stata avanzata dalla Giunta Comunale”.

Sacco aveva già confermato la sua assenza a fine ottobre, preferendo altre sedi di incontro. La sua scelta non ha trovato il parere positivo dei residenti che avrebbero preferito un confronto diretto con l’assessore.

Ci spiace notare che l’assessore non sia presente – ha commentato Ernesto Ausilio, vicepresidente di Circoscrizione – soprattutto perché avrebbe potuto attivare delle soluzioni che noi abbiamo proposto per ridurre la situazione di criticità vissuta dai nostri residenti, causata da una movida senza regole”.

Durante la serata è stata critica la posizione di Patrizia Alessi, consigliere di Fratelli d’Italia, che si è detta d’accordo con i dieci punti proposti dalla Circoscrizione per una movida “sostenibile”(che prevedono fra l’altro la presenza di pattuglie miste, il potenziamento di illuminazione, pulizia e spazi di sosta per i residenti), ma si è anche chiesta, rivolgendosi alla platea: “Cosa ha impedito di mettere in pratica questi punti negli scorsi anni con la giunta Pd?

A questa domanda Luca Deri ha replicato che i controlli negli ultimi 5 mesi sono stati assenti e la situazione di Vanchiglia peggiorata.

Il prossimo incontro sul tema si svolgerà a gennaio, con gli assessori e il nuovo Comandante della Polizia Municipale. Dopo la chiusura dei tavoli di monitoraggio la Circoscrizione attende azioni concrete.

11/04/2021 

Cronaca

Piemonte, si accelera – Oltre 50mila vaccinazioni fra sabato e domenica, i numeri salgono

Piemonte: oltre 50mila vaccinazioni fra sabato e domenica. Non ci sono stati rallentamenti sul territorio nel […]

leggi tutto...

12/04/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte – Continua il calo dei ricoveri nelle ultime ore: i dati dagli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.372 nuovi casi di persone risultate positive al […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sport

Sonego orgoglio torinese – Vince il torneo Atp Sardegna Open, è il primo italiano (dopo Volandri) a vincere in patria

Il torinese Lorenzo Sonego ha vinto il Sardegna Open, superando nella finalissima finale il campione in […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Scoperta festa abusiva nel centro di Torino – Ragazza sui social insulta la Polizia: multe e una denuncia

Gli agenti del Commissariato Centro sono intervenuti in uno stabile di via Mazzini poiché alcuni residenti […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Orribile strage nel Torinese – Uccide moglie, figlio e coppia di anziani padroni di casa. Poi si spara

Orribile strage nel Torinese. Un pensionato di 83 anni ha ucciso moglie, figlio disabile e una […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Vaccini in crescita – Il Piemonte primo in Italia per numero di persone che hanno ricevuto 2 dosi

Piemonte: prima regione per completamento del ciclo. Ieri, in un sabato da record che ha visto […]

leggi tutto...

Gli ultimi aggiornamenti sulle vaccinazioni