25/02/2021

Caos vaccini a Torino– File, proteste e code interminabili: arriva la Polizia. Valle: “Pochi due centri in città, l’avevamo detto”

CONDIVIDI

Caos vaccini a Torino. Nella giornata di ieri lo ‘spettacolo’ che si è visto in via Gorizia, all’esterno di uno dei centri vaccinali cittadini è stato impietoso.

Troppe persone si sono radunate all’esterno del centro vaccinale. Il risultato: code interminabili, proteste e persino momenti di assembramento, situazioni da evitare assolutamente in fase di pandemia.

Alle ore 13 e 17 erano state, convocate in via Gorizia, nella giornata di ieri, 508 e 366 persone appartenenti al personale scolastico.
Ma il numero di persone che si sono  presentate è stato il doppio di quanto previsto. Sono stati momenti di caos ed è dovuta intervenire la polizia per riportare la situazione alla calma.

Più tardi è stato diffuso un comunicato dell’Asl:

“Il giorno precedente – si legge nella nota – “appena l’equipe vaccinale ha riscontrato l’anomalia, ha avvisato immediatamente il CSI Piemonte che ha provveduto a rimodulare gli appuntamenti: alcuni rinviandoli ad un orario successivo, sempre nella stessa giornata; altri annullandoli, comunicando che avrebbero ricevuto un nuovo appuntamento. Purtroppo il nuovo messaggio, inviato nel tardo pomeriggio, non è stato letto o non sono state rispettate le indicazioni da parte dei destinatari, che si sono presentati comunque presso la sede vaccinale”.

“La campagna vaccinale in corso – conclude la nota dell’Asl – prevede un importante numero di vaccinazioni da effettuare ogni giorno; nella sola sede di Via Gorizia la programmazione, per altro sostenibile, è pari a 1.000 dosi di vaccino/giorno. E’ comprensibile, nel periodo di avvio, che si registrino delle difficoltà, in questo caso informatiche”.

Dopo i fatti di ieri, è amaro il commento del consigliere regionale Pd Daniele Valle:

“Avevamo detto, con il collega Salizzoni che due centri per le vaccinazioni in tutta Torino rischiavano di essere pochi, alla luce delle prossime fasi della campagna vaccinale e del maggior coinvolgimento della popolazione. Sono pochi già adesso. Ed è antipatico dire ” l’avevamo detto”.

La foto dalla pagina LInkedIn di Daniele Valle

11/04/2021 

Cronaca

Piemonte, si accelera – Oltre 50mila vaccinazioni fra sabato e domenica, i numeri salgono

Piemonte: oltre 50mila vaccinazioni fra sabato e domenica. Non ci sono stati rallentamenti sul territorio nel […]

leggi tutto...

12/04/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte – Continua il calo dei ricoveri nelle ultime ore: i dati dagli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.372 nuovi casi di persone risultate positive al […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sport

Sonego orgoglio torinese – Vince il torneo Atp Sardegna Open, è il primo italiano (dopo Volandri) a vincere in patria

Il torinese Lorenzo Sonego ha vinto il Sardegna Open, superando nella finalissima finale il campione in […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Scoperta festa abusiva nel centro di Torino – Ragazza sui social insulta la Polizia: multe e una denuncia

Gli agenti del Commissariato Centro sono intervenuti in uno stabile di via Mazzini poiché alcuni residenti […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Orribile strage nel Torinese – Uccide moglie, figlio e coppia di anziani padroni di casa. Poi si spara

Orribile strage nel Torinese. Un pensionato di 83 anni ha ucciso moglie, figlio disabile e una […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Vaccini in crescita – Il Piemonte primo in Italia per numero di persone che hanno ricevuto 2 dosi

Piemonte: prima regione per completamento del ciclo. Ieri, in un sabato da record che ha visto […]

leggi tutto...

Gli ultimi aggiornamenti sulle vaccinazioni

made with by dsweb.lab | Privacy Policy