Con pugno al volto manda all’ospedale operatore coop – Migrante richiedente asilo arrestato

03/05/2019

CONDIVIDI

Si tratta di un cittadino della Guinea-Bissau di 22 anni

E’ stato arrestato in queste ore un migrante richiedente asilo con l’accusa di aver colpito un operatore della cooperativa la Sorgente con un pugno al volto.
Si tratta di un cittadino della Guinea-Bissau di 22 anni, accusato dalla polizia di Stato di lesioni personali, danneggiamento, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e violazioni degli obblighi inerenti al soggiorno.
L’aggressione è avvenuta mercoledì 2 maggio nella sede della cooperativa in via Binel, ad Aosta.

L’operatore della cooperativa, un 46enne originario dell’Albania, si è rivolto al pronto soccorso dell’ospedale Parini, le sue feriti sono state considerate guaribili in dieci giorni.

Leggi anche

25/05/2020

In tre mesi perse oltre 10 mila aziende artigiane “E il peggio deve ancora venire” – L’allarme della Cgia

I dati sono impietosi: negli ultimi tre mesi nel nostro Paese sono state perse quasi 11 […]

leggi tutto...

25/05/2020

Torino: decine di bimbi ‘cacciati’ dai vigili: stavano giocando su altalene e scivoli. E’ polemica

Stavano giocando nell’isola pedonale, nel quartiere Crocetta, prima che arrivassero i vigili e ‘sgomberassero’ una decina […]

leggi tutto...

24/05/2020

Piemonte, drastico calo di decessi e contagi: i numeri danno speranza

Sono dati con valori bassissimi (come non si vedevano da settimane) quelli registrati in Piemonte secondo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy