24/11/2020

Cronaca

Crisi nera a Torino – I nuovi dati: a rischio 40mila posti di lavoro “Serve patto con le banche e le Istituzioni”

CONDIVIDI

La crisi corre a Torino, per il duro colpo inflitto dall’emergenza sanitaria.

Secondo i nuovi dati il rischio concreto è di perdere 40mila posti di lavoro e fino al 15% delle imprese cittadine.
L’allarme è lanciato ancora una volta da Ascom Confcommercio che chiede un ‘alleanza per salvare l’economia di prossimità, un patto con banche, fondazioni bancarie, Istituzioni e Università: uno sforzo comune di diversi elementi sul territorio per progettare il ‘rinascimento’ della città.

L’appello arriva dalla presidente dell’Ascom Confcommercio Torino e provincia, Maria Luisa Coppa, ed è rivolto alle istituzioni locali e al mondo dell’economia.
Così ha spiegato all’Ansa Maria Luisa Coppa:

“Rischiamo una perdita irreparabile in termini di chiusure, fallimenti, occupazione. C’è il rischio reale di perdere il 12-15% delle micro e piccole Imprese torinesi, con valori più alti nel turismo e nella somministrazione. Oltre 40.000 persone potrebbero perdere il loro posto di lavoro. Il mio è un grido di aiuto, che fa appello al senso di comunità che le Istituzioni hanno sempre saputo interpretare. Non vogliamo ristori o sussidi, vogliamo lavorare.
In questi giorni difficili i negozi, anche se chiusi, tengono accese le loro luci, i bar allestiscono tavolini all’ingresso o si inventano fattorini per accontentare i loro clienti”. Coppa chiede “uno sforzo trasversale alla sensibilizzazione dell’acquisto sotto casa, soprattutto dei più giovani, valorizzando il commercio di prossimità, i prodotti a km 0, la sostenibilità dell’ambiente e le eccellenze locali”.
“Ci apprestiamo, non appena la pandemia ci darà tregua – conclude all’agenzia Ansa la presidente dell’Ascom “a ricostruire moralmente e fisicamente i centri storici delle città e le aree montane e collinari, a rischio desertificazione, per non abdicare al nostro ruolo di servizio alla collettività. Da sole le nostre imprese non potranno mai realizzare tutto ciò”

24/01/2021 

Cronaca

Torino – Si allenavano per una gara ‘finta’, violando le norme Covid: chiusa palestra, tutti multati

Intervento dei carabinieri a Torino. I militari hanno chiuso una palestra per violazione delle norme anti […]

leggi tutto...

23/01/2021 

Territorio

Torino – Pacchi alimentari a decine di famiglie in difficoltà – Importante iniziativa di solidarietà

Oltre 60 famiglie italiane  hanno ricevuto nella giornata di ieri, 23 Gennaio, il pacco alimentare dai volontari […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Cronaca

Con Stellantis arriva il rilancio di Lancia – Si pensa ad un marchio Premium

La nascita di Stellantis, attraverso la fusione tra FCA e PSA, potrebbe portare ad un importante […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Cronaca

Torino – Clienti feriscono con coccio di bottiglia un tassista e lo rapinano

Bruttissima avventura per un tassista, aggredito e rapinato da due clienti.  L’uomo aveva caricato un giovane […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Cronaca

Torino – Irruzione armata in ufficio postale di corso Francia: sequestrati gli impiegati

Attimi di grande tensione la scorsa mattina e intervento decisivo della Squadra Mobile della Questura di […]

leggi tutto...

23/01/2021 

Cronaca

Panificio da incubo a San Salvario – Nel laboratorio bici parcheggiate, coperte e tappeti: denunciato il titolare

Giovedì 21 gennaio, è stato svolto un servizio finalizzato al controllo straordinario del territorio e alla […]

leggi tutto...

Multe e denunce a San Salvaro