24/05/2019

Cronaca

Delitto Murazzi – Nuovo delirio di Said: “L’ho ucciso per punire Torino”

CONDIVIDI

Nuova pagina del delirio di Said Mechquat, che il 23 febbraio ha barbaramente ucciso Stefano Leo.
Dopo aver detto di aver commesso il delitto perché voleva punire un ragazzo come lui, che si presentava con aria felice, e dopo i sospetti sempre più forti che Said abbia colpito Stefano per errore, volendo uccidere in realtà  il nuovo fidanzato dell’ex compagna, emergono nuove rivelazioni del colloquio fra l’assassino e lo psichiatra, incaricato della consulenza richiesta dall’avvocato difensore Basilio Foti.
Said aveva maturato negli ultimi anni odio e rancore sempre maggiori nei confronti degli assistenti sociali di Torino per l’impossibilità di poter crescere il proprio figlio.

“L’ho ucciso per punire Torino”, ha detto allo psichiatra, identificando la città  con gli assistenti sociali che lo seguivano e che non gli hanno permesso di rivedere il figlio.

Dopo la separazione dalla madre del bimbo, Said aveva potuto incontrare il figlio tutte le settimane: Poi gli incontri si sono sempre più diradati, anche a causa dell’arrivo del nuovo compagno della madre.
Nel 2016 Said ha chiesto all’ex compagna di poter trascorrere del tempo con il figlio, ma gli incontri avvenivano in luogo protetto con la presenza continua di educatrici e assistenti sociali.
Quindi, il particolare che ha acuito l’odio nei confronti degli assistenti: Said non accettava infatti in alcun modo che il figlio chiamasse ‘papà’ il nuovo compagno dell’ex fidanzata.

E quando lo rivelò agli assistenti sociali, questi gli risposero: “È la mamma che decide chi debba essere chiamato papà”, e altro odio si aggiunse nei loro confronti.  Poi gli incontri fra il padre e il bambino cessarono definitivamente nell’ottobre 2017.

23/06/2024 

Sport

Magico Sinner, trionfa anche sull’erba – Il Campione ha vinto il torneo di Halle

Magico Sinner, trionfa anche sull’erba – Il Campione azzurro ha vinto il torneo di Halle Jannik […]

leggi tutto...

23/06/2024 

Territorio

Torino – Lettera aperta al nuovo assessore Porcedda: “Ecco i problemi più gravi in Circoscrizione 7: necessario intervenire”

Torino – Lettera aperta al nuovo assessore Porcedda: “Ecco i problemi più gravi in Circoscrizione 7: […]

leggi tutto...

23/06/2024 

Territorio

A Torino arriva Alberto Angela: “Il Museo Egizio è fra le realtà più importanti d’Europa. Grazie al Direttore”

Torino – Alberto Angela in città: “Museo Egizio fra le realtà più importanti d’Europa” Il noto […]

leggi tutto...

23/06/2024 

Territorio

Lavoro, ecco i laureati più richiesti dalle aziende (e che non riescono a trovare). Lo studio

Lavoro, le imprese a caccia dei quasi 800mila laureati – Ecco i più richiesti Le aziende […]

leggi tutto...

22/06/2024 

Cronaca

Torino – Ladri sfondano saracinesca con un’auto, assalto a Mirafiori: residenti allarmati

Torino – Sfondano saracinesca con un’auto, assalto a Mirafiori: residenti allarmati La scorsa notte, la sala […]

leggi tutto...

22/06/2024 

Territorio

Torino – Scene da film all’aeroporto Caselle: la fidanzata lo chiama durante il decollo “Torna da me”. Lui ferma il volo (che arriva con un’ora di ritardo)

Torino – Scene da film all’aeroporto Caselle: la fidanzata lo chiama durante il decollo “Torna da […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy