08/08/2020

Sport

Disastro Juve – I tifosi chiedono la testa di Sarri. Agnelli “Decideremo a breve”

CONDIVIDI

Addio fase finale della Champions a Lisbona. E forse addio anche a Maurizio Sarri. Infelice epilogo di stagione per la Juventus che a Torino non riesce a ribaltare l’1-0 dell’andata in casa del Lione (non certo una corazzata europea) ed esce mestamente agli ottavi di finale della competizione più importante.
Se il campionato ha visto la vittoria dello Scudetto a fatica, la Champions non può che definirsi un fallimento per la Juventus targata Sarri.

Contro un Lione, fermo da mesi dal momento che la Ligue 1 è stata sospesa per l’emergenza sanitaria (i transalpini hanno disputato solo un match ufficiale contro il Psg) ci si attendeva una Juventus molto più aggressiva, in grado di dominare l’avversario.

Ciò non è accaduto, se non a tratti. La differenza in campo l’ha fatta il solito Ronaldo, il risultato determinato da due rigori inventati dall’arbitro e confermati con fantasia dal Var: i due penalty realizzati da Depay  per il Lione al 12′ e da Ronaldo al 43′.
Poi la solita prodezza di Cristiano Ronaldo al 60′ con un gran tiro dalla distanza che non lascia scampo al portiere avversario.

Ci sarebbero più di 30 minuti a disposizione della Juve per portare a casa la qualificazione, basta a questo punto una sola rete.

Ma la manovra bianconera è lenta e macchinosa, l’attacco sterile. Higuain l’ombra di sé stesso, Dybala entra in campo e si fa male dopo un minuto.
La partita gira male, il Lione riesce a difendersi in maniera compatta e a portare a casa la storica qualificazione.

Grandissima delusione fra i tifosi juventini, che dopo il fallimento in Coppa chiedono la testa di Maurizio Sarri.

A fine gara ha parlato il presidente Agnelli:

“Il bilancio è stato agrodolce dopo una stagione difficilissima – ha dichiarao Agnelli ai microfoni di Sky Sport – “Col nono scudetto abbiamo scritto una pagina di calcio fantastica con Maurizio Sarri che è arrivato dalle categorie più basse fino alla vetta d’Italia. In Champions è deludente per noi, per i giocatori, per i tifosi. Se prima avevamo un sogno, ora abbiamo un obiettivo ed è la Champions League. Uscire in questo modo ci deve lasciare delusi. Ci prenderemo qualche giorno, faremo valutazioni complessive. Ribadisco la stima che ho per questo gruppo dirigente e me lo tengo molto stretto. Non deve essere una partita a portare a un giudizio su una stagione”.

21/02/2024 

A Torino un tuffo nella natura – Torna il Mercato di piante, fiori e prodotti agroalimentari: “Un anticipo di Primavera”. Ecco quando

A Torino il Mercato di piante, fiori e prodotti agroalimentari “Un anticipo di primavera” – Ecco […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

La Juventus proibisce i tornei per bambini ai club legati al Torino “E’ inconcepibile”. E scoppia la polemica

La Juventus proibisce i tornei per bambini ai club legati al Torino “E’ inconcepibile”. E scoppia […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

A Torino il tavolo sull’automotive con Stellantis – Ecco il piano da presentare a Meloni

A Torino il tavolo sull’automotive con Stellantis – Ecco il piano da presentare a Meloni “E’ […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

Torino – Rinasce la GAM, Galleria d’Arte Moderna: un grande progetto da 27 milioni di euro: “Più mostre e più spazi”, ecco le novità

Torino – Rinasce la GAM, Galleria d’Arte Moderna: un grande progetto da 27 milioni di euro: […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

Smog a Torino – Vanno a processo Appendino, Fassino e Chiamparino. La situazione

Smog a Torino – Vanno a processo Appendino, Fassino e Chiamparino. La situazione Il 18 giugno […]

leggi tutto...

21/02/2024 

Territorio

Trasforma il tuo smartphone in un computer con 5 Euro – Ecco il nuovo accessorio

Trasforma il tuo smartphone in un computer con 5 Euro – Ecco il nuovo accessorio Trasforma […]

leggi tutto...