20/09/2022

Politica

Draghi premiato a New York come statista dell’anno: “No ambiguità su autocrazie, è in ballo il nostro futuro”

CONDIVIDI

Draghi premiato a New York come statista dell’anno: “No ambiguità su autocrazie, è in ballo il nostro futuro”

Il premier Mario Draghi ha ricevuto il premio World Statesman (“Statista dell’anno”), a New York. Il riconoscimento gli è stato conferito dalla Fondazione “Appeal of Conscience Foundation.

Prima di lui il premio è stato consegnato diversi capi di Stato come Gorbaciov, Angela Merkel e Shinzo Abe che il premier italiano ha voluto ricordare nel suo discorso.

“Dialogo ma niente ambiguità. Perché le autocrazie prosperano davanti alle “esitazioni”. Sono queste le parole di Draghi in apertura di discorso.
Per lui parole di apprezzamento anche da Joe Biden che ha ringraziato Draghi per la sua “leadership” e per la “voce potente” che ha avuto nella promozione dei diritti umani.

“Ancora più lusinghiere – sottolinea la redazione di Sky Tg 24 – ” sono le parole della laudatio di Henry Kissinger: “Il suo coraggio e la sua visione faranno sì che resterà con noi a lungo”, dice l’ex segretario di Stato americano mentre Draghi fa con la mano il gesto di frenare. Davanti al rischio di una nuova Guerra Fredda, di una nuova “polarizzazione” innescata dalla guerra della Russia contro l’Ucraina, scandisce il premier, sarà il modo in cui “trattiamo con le autocrazie” che “definirà la nostra capacità di plasmare il futuro”.” Servono quindi, sintetizza, “franchezza, coerenza e impegno”. Intanto bisogna essere “chiari ed espliciti sui valori fondanti delle nostre società”, la fede nella democrazia e “nello Stato di diritto”, il rispetto dei diritti umani, la solidarietà globale. Ideali che dovrebbero “guidare la nostra politica estera in modo chiaro e prevedibile”. Se si traccia una “linea rossa”, la metafora, bisogna “rispettarla”. Se si prende un impegno, ripete spesso peraltro in questi ultimi giorni, “dobbiamo onorarlo”. Anche per non “pentirsene dopo”.

 

 

 

03/10/2022 

Territorio

A Torino torna il grande spettacolo del Cirko Vertigo: al via il Nice Festival, fra acrobazie, teatro e riqualificazione urbana

Un festival diffuso multidisciplinare , con spettacoli sia in che outdoor e numerosi laboratori adatti a […]

leggi tutto...

03/10/2022 

Territorio

Torino – Hub del riciclo a Mirafiori, Cirio presenta il progetto “Nuovi posti di lavoro, è un passaggio storico”

Torino – Hub del riciclo a Mirafiori, Cirio presenta il progetto “Più posti di lavoro, è […]

leggi tutto...

03/10/2022 

Territorio

Torino – Grattacielo Regione, sarà il terzo palazzo più alto in Italia. Il 14 Ottobre la ‘Scia antincendio’

Torino – Grattacielo Regione, sarà il terzo palazzo più alto in Italia. Il 14 Ottobre la […]

leggi tutto...

03/10/2022 

Cronaca

Torino – Paura alle Molinette: nella notte crollano i controsoffitti degli ambulatori

Torino – Paura alle Molinette: nella notte crollano i controsoffitti degli ambulatori “La struttura cade a […]

leggi tutto...

03/10/2022 

Cronaca

Torino – Scoperta un’altra carrozzeria abusiva a Lingotto. Gli abitanti chiamano i vigili

Torino – Scoperta un’altra carrozzeria abusiva a Lingotto. Gli abitanti chiamano i vigili A seguito dell’esposto […]

leggi tutto...

02/10/2022 

Territorio

Torino – Alluvione 2021, arrivano 6 milioni di euro per il territorio. Ecco gli interventi

Torino – Alluvione 2021, arrivano 6 milioni di euro per il territorio. Ecco gli interventi Sono […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy