Edisu: finalmente arrivano gli stipendi per i lavoratori delle Residenze Borsellino e Claretta -Una grande vittoria

13/02/2020

CONDIVIDI

Il Presidente dell’EDISU Piemonte Alessandro Sciretti non nasconde la sua soddisfazione per l’epilogo positivo della vicenda

In arrivo gli stipendi per i lavoratori delle Residenze Borsellino e Claretta
E’ notizia di oggi il pagamento degli stipendi ai propri dipendenti da parte della Roger Service srl.
Sembra infatti arrivata la tregua tra l’Ente e la società che si occupa di pulizie e reception nelle residenze universitarie Borsellino e Villa Claretta dopo lo stato di agitazione del personale dei mesi scorsi per il ritardato pagamento degli stipendi.

Il Presidente dell’EDISU Piemonte Alessandro Sciretti non nasconde la sua soddisfazione per l’epilogo positivo della vicenda, per la quale già in passato si era cercato un confronto con le parti interessate e alla quale il neo Presidente ha contribuito in modo decisivo.

“Esprimo la mia vicinanza e solidarietà ai lavoratori dell’azienda e sono contento di questo risultato. Continueremo a vigilare nei prossimi mesi affinché sia garantito il rispetto delle condizioni contrattuali per la qualità dei servizi, il bene dei lavoratori e degli studenti che usufruiscono dei servizi in queste residenze”: questo il primo commento del Presidente alla notizia.

Leggi anche

03/04/2020

Emergenza Covid, la Formazione continua – Il Comitato Agenzie Formative incontra Cirio e l’assessore Chiorino

Nella giornata di ieri, giovedì 3 aprile, il Comitato Agenzie Formative, che raggruppa 43 enti di […]

leggi tutto...

03/04/2020

Cirio “La gente deve capire: questa è una guerra” – 70 decessi nelle ultime ore, 1088 contagiati

Il presidente Alberto Cirio ha firmato la proroga dell’ordinanza sulle misure di contenimento al Coronavirus valide […]

leggi tutto...

03/04/2020

Coronavirus – Anche il Teatro Regio di Torino produce e distribuisce (gratis) mascherine

Gli spettacoli in programma nel cartellone sono ovviamente sospesi  al Teatro Regio di Torino a causa […]

leggi tutto...