18/11/2023

Territorio

Elon Musk dà ragione a post antisemita – Disney, Apple e Ibm tolgono pubblicità su X

CONDIVIDI

Elon Musk dà ragione a post antisemita – Disney, Apple e Ibm tolgono pubblicità su X

Elon Musk ha suscitato polemiche dopo aver dato il suo parere positivo ad  un post antisemita sulla piattaforma X, ex Twitter.

A quel punto grandi inserzionisti come Ibm, Apple, Disney e Lionsgate hanno interrotto la pubblicità su X in risposta alle azioni di Musk.

La vicenda è stata spiegata dal Fatto Quotidiano:  “Hai detto la verità”, ha scritto l’imprenditore miliardario rispondendo a un post in cui si affermava che le “comunità ebraiche stanno spingendo lo stesso tipo di dialettica di odio contro i bianchi che vogliono non sia usata contro di loro”. Dopo alcuni commenti, l’imprenditore ha precisato che il principio “non si estende a tutte le comunità ebraiche, ma non è limitato solo all’Anti Defamation League (organizzazione non governativa internazionale ebraica con sede negli Usa, ndr) . A rischio di essere ripetitivo, sono profondamento offeso dai messaggi dell’Adl e di altri gruppi che spingono de facto razzismo anti-bianchi o anti-asiatici, o razzismo di ogni forma”. La Casa Bianca ha condannato “nei termini più duri” quella che ha definito una “ripugnante promozione dell’antisemitismo e dell’odio razzista, contraria ai nostri valori”.

Ibm ha subito sospeso i suoi spot pubblicitari: “Abbiamo tolleranza zero verso i discorsi di odio e discriminazione, e abbiamo immediatamente sospeso tutte la pubblicità su X mentre indaghiamo su questa situazione inaccettabile”,

A correre ai ripari Linda Yaccarino, amministratore delegato di X_ “Noi siamo una piattaforma per tutti” e la “discriminazione da parte di chiunque deve fermarsi”.

Ma oramai , scrive il fatto Quotidiano “la frittata era fatta. Musk con il suo apparente sostegno alla “grande teoria della sostituzione” (l’idea dell’ultradestra basata sulla convinzione che le minoranze stanno sostituendo i bianchi) questa volta sembra che abbia superato il limite. Soprattutto mentre è in corso la guerra fra Israele e Hamas. La sua presa di posizione stride con l’atteggiamento conciliante sfoggiato con il premier israeliano Benjamin Netanyahu incontrato a settembre, quando le polemiche sul proliferare del discorso d’odio su X erano già alle stelle. “Ovviamente sono contro l’antisemitismo. La libertà di parola significa qualche volta dire qualcosa che non piace ad altri. Non promuoveremo i discorsi d’odio”, aveva detto Musk”.

 

25/06/2024 

Territorio

Torino – Salone del Libro, le polemiche continuano. A distanza di un mese, le proteste degli editori

Torino – Salone del Libro, le polemiche continuano. A distanza di un mese, le proteste degli […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Territorio

Torino- Savona, l’Odissea continua: disagi e cantieri in autostrada: “Arrivare al mare è un’utopia”

Torino- Savona, l’Odissea continua: disagi e cantieri in autostrada: “Arrivare al mare è un’utopia” L’autostrada Torino-Savona […]

leggi tutto...

25/06/2024 

A Torino un grande evento: Cinema all’aperto sul tetto del Lingotto. Al via le proiezioni INFO

A Torino un grande evento: Cinema all’aperto sul tetto del Lingotto. Al via le proiezioni  A […]

leggi tutto...

24/06/2024 

Territorio

A Torino Marina Abramović riceve il Diploma Honoris Causa: “Impulso straordinario nelle arti performative”

A Torino Marina Abramović ha ricevuto un Diploma Honoris Causa in Tecniche performative per le arti […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Territorio

Torino – Paura per un bambino: scende alla stazione Lingotto e ‘perde’ la mamma. Aiutato dalla Polizia

Torino – Paura per un bambino: scende alla stazione Lingotto e ‘perde’ la mamma. Una famiglia […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Sport

Italia, una fatica immane – Il gol al 98′ ci porta agli Ottavi di finale a Berlino

Italia, una fatica immane – Il gol al 98′ ci porta agli ottavi di finale da […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy