Fiamme e danni al Fluido, la nota discoteca del parco Valentino – “E’ il degrado che porta l’abbandono”

11/01/2020

CONDIVIDI

Il rogo ha coinvolto in particolare la dependance del club

L’incendio si è sviluppato lungo le sponde del Po e ha coinvolto ieri pomeriggio, 10 gennaio, la famosa discoteca Fluido.
Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno domato le fiamme e scongiurato danni peggiori.

Il rogo ha coinvolto in particolare la dependance del club Gamma: restano ancora ignote le cause dell’incendio che ha danneggiato soprattutto la seconda pista da ballo all’interno del club.
Gli spazi del Fluido vivono da tempo una condizione di abbandono e attendono un rilancio, dopo che il titolare ha gettato la spugna.
La chiusura della popolare discoteca ha  contribuito allo stato di degrado e abbandono che purtroppo riguarda una parte consistente dei locali del Valentino, in attesa di un auspicato rilancio.

“Necessario che si pubblichino i bandi per l’assegnazione dei locali sfitti e siano riassegnati. Stiamo ancora aspettando che questa giunta si prenda carico del parco. Intanto abbiamo l’ulteriore conferma che ogni fenomeno di abbandono porta degrado e anche distruzione” – è il commento fatto a Corriere Torino di Davide Ricca, presidente di Circoscrizione 8 che ribadisce la criticità di una situazione, sulla quale è necessario intervenire.

Leggi anche

05/07/2020

Coronavirus in Piemonte – Zero decessi nelle 24 ore, l’80% dei contagi è asintomatico

Zero decessi nelle ultime 24 ore in Piemonte e quasi l’80% dei nuovi contagi asintomatico (14 […]

leggi tutto...

05/07/2020

Torino – Scoppia un’altra violenta lite in strada: colpito con un coccio di bottiglia, trasportato in ospedale

Nuova violenta lite a Torino, nel quartiere Barriera di Milano. Nella serata di ieri, sabato 4 […]

leggi tutto...

05/07/2020

Agguato contro la Polizia: chiodi a tre punte in strada “Poteva finire in tragedia” – I mezzi diretti a Chiomonte

“Poteva finire in una vera e propria tragedia. Fortunatamente, la fermezza degli autisti degli automezzi in […]

leggi tutto...