24/01/2018

Cronaca

Giulio Regeni a due anni dalla morte manca ancora la verità

Torino

/
CONDIVIDI

Giulio Regeni domani una fiaccolata per ricordarlo

Giulio Regeni a due anni dalla morte

Era il 25 gennaio 2016 quando si perdevano le tracce di Giulio Reggine. Poi, pochi giorni dopo, il 3 febbraio, veniva ritrovato il corpo del ricercatore italiano orribilmente torturato. Sono trascorsi due anni da quel 25 gennaio e ancora non si sa chi sia stato e chi il mandante dell’omicidio del giovane connazionale.

Manifestazioni in tutta Italia

Per questo motivo, in occasione del secondo anniversario della scomparsa, Amnesty International propone nuovamente un momento condiviso di richiesta di verità. Domani, giovedì 25 gennaio, in decine di città italiane si accenderanno migliaia di candele alle 19.41, l’ora esatto in cui due anni fa in cui Giulio venne visto vivo per l’ultima volta.
A Torino l’appuntamento è in piazza Castello, davanti al Palazzo della Giunta Regionale del Piemonte, a partire dalle ore 19. Hanno aderito la Regione Piemonte, la Città di Torino e numerosi Comuni della Città Metropolitana, i cui rappresentanti saranno presenti alla fiaccolata.

Ancora troppe domande senza risposta

“In questo secondo anniversario di lutto e di domande che la famiglia Regeni fa da 24 mesi senza ottenere risposte, è fondamentale non consegnare Giulio alla memoria, rinunciando a chiedere la verità” – ha dichiarato Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia.
“Noi proseguiamo a coltivare una speranza: che quell’insistere giorno dopo giorno a chiedere la verità, quelle iniziative che quotidianamente si svolgono in Italia e non solo producano il risultato che attendiamo: l’accertamento delle responsabilità per la sparizione, la tortura e l’uccisione di Giulio. Quella verità la deve fornire il governo egiziano e deve chiederla con forza quello italiano” – ha concluso Marchesi.

Tags

Giulio

regeni

27/02/2021 

Cronaca

Torino – Ragazzo perseguita per mesi un anziano e gli estorce denaro: denunciato

Lo scorso martedì pomeriggio, un anziano residente nel quartiere Cit Turin si è rivolto a personale […]

leggi tutto...

28/02/2021 

Cronaca

Il Covid non ferma i Torinesi – Folla domenicale in centro, multe a raffica

Non si può dire che il Covid abbia fermato i Torinesi che, approfittando della bella domenica […]

leggi tutto...

28/02/2021 

Cronaca

Torino – Controlli a tappeto contro gli assembramenti della Movida, 4 locali chiusi

Numerose pattuglie sono state impiegate nel fine settimana nella zona della movida di Vanchiglia, al fine […]

leggi tutto...

28/02/2021 

Cronaca

Torino – Folle incappucciato lancia mattoni contro autobus Gtt: sfiorato l’autista

Folle azione di un ragazzo, incappucciato, che ha scagliato due mattoni contro un autobus Gtt, poi […]

leggi tutto...

28/02/2021 

Sanità

Piemonte – Ieri il giorno col maggior numero di vaccini: arrivano altre 30mila dosi di Astrazenceca

Ieri, 27 Febbraio,  è stato il giorno con il maggior numero di vaccini in Piemonte, dall’inizio […]

leggi tutto...

27/02/2021 

Cronaca

Tragedia alle porte di Torino – 18enne colto da malore mentre pescava: morto

Tragedia a San Mauro Torinese, alle porte di Torino. Un ragazzo di 18 anni si è […]

leggi tutto...

Tragedia a San Mauro Torinese, alle porte di Torino.

made with by dsweb.lab | Privacy Policy