11/01/2021

Lavoro

Lavoro in Piemonte – Al via 5 concorsi pubblici per assumere 93 laureati: le posizione aperte

CONDIVIDI

La Regione Piemonte ha indetto cinque concorsi pubblici per l’assunzione di 93 Laureati in diversi ambiti professionali.

I vincitori dei concorsi saranno assunti con contratto a tempo determinato 12 mesi.

Per presentare le candidature il termine è fissato al 28 Gennaio 2021.

Di seguito tutti i dettagli e i posti disponibili

 

n. 42 posti riferite all’area amministrativa, categoria D, posizione economica D1, da destinarsi
alle sedi degli uffici regionali delle diverse province della Regione Piemonte;
n. 32 posti per l’area tecnica, categoria D, posizione economica D1, da destinarsi alle sedi
degli uffici regionali delle diverse province della Regione Piemonte;
n. 11 posti di cui: 8 posti per figure professionali da inserire nel settore fitosanitario e servizi tecnico-scientifici, 3 posti per figure professionali da inserire in settori con competenze in campo agricolo-forestale, categoria D, posizione economica D1, da destinarsi alle sedi degli uffici regionali delle diverse province della Regione Piemonte;
n. 3 posti di cui: 1 posto riferito all’area farmaceutica e 2 posti riferiti all’area veterinaria, categoria D, posizione economica D1.
n. 4 posti per l’area tecnica di conservatore addetto alle varie sezioni del museo regionale di scienze naturali, categoria D, posizione economica D1.

I candidati ai concorsi per laureati indetti dalla Regione Piemonte devono essere in possesso di questi requisiti generali:

cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell’UE o appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
età non inferiore agli anni 18;
godimento dei diritti civili e politici;
non aver riportato condanne penali e non essere stati sottoposti a misure che, secondo la normativa vigente, escludano la costituzione del rapporto d’impiego con la pubblica amministrazione;
non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso una Pubblica Amministrazione o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
idoneità psico-fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a concorso;
posizione regolare nei riguardi degli obblighi del servizio militare per i candidati di sesso maschile;
conoscenza della lingua inglese;
uso dei più diffusi programmi informatici per l’automazione d’ufficio.
Requisiti specifici
Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

42 posti rete amministrativa

Laurea Vecchio Ordinamento in Economia e Commercio o in Giurisprudenza o in Scienze Politiche o equipollenti;
Laurea Specialistica o Laurea Magistrale equiparata ad uno dei Diplomi sopra specificati;
Laurea di primo livello in una delle classi indicate nel bando.

 

 32 posti area tecnica

Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento in Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Ingegneria edile – Architettura, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Pianificazione Territoriale e Urbanistica, Pianificazione Territoriale – Urbanistica e Ambientale, Politica del Territorio, Urbanistica, Architettura o equipollenti;
Laurea Specialistica o Laurea Magistrale equiparata ad uno dei Diplomi sopra specificati;
Laurea di primo livello in una delle classi indicate nel bando.

11 posti settore fitosanitario e settore agricolo

Laurea magistrale in una delle seguenti classi: (LM-7) Biotecnologie agrarie, (LM-60) Scienze della natura, (LM-69) Scienze e tecnologie agrarie, (LM-70) Scienze e tecnologie alimentari, (LM-73) Scienze e tecnologie forestali e ambientali, (LM-75) Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, o titoli equipollenti/equiparati per legge;
Laurea specialistica in Scienze e tecnologie agrarie (classe 77/S), Scienze della Natura (classe 68/S), Scienze e Tecnologie agroalimentari (classe 78/S), Scienze e tecnologie agrozootecniche (classe 79/S), Biotecnologie agrarie (classe 7/S), Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali (classe 74/S), Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio (classe 82/S);
Diploma di Laurea vecchio ordinamento equiparati ad una delle classi di Laurea Magistrale sopra specificate.
Per le figure professionali da inserire nel settore fitosanitario e servizi tecnico – scientifici, è
altresì, richiesto il superamento degli esami inerenti alle materie dei settori scientifico-disciplinari “Patologia vegetale Agr/12” e “Entomologia agraria Agr/11”.

3 posti area farmaceutica e area veterinaria 

Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento in Farmacia, Chimica, Chimica e
Tecnologie Farmaceutiche o equipollenti;
Laurea Specialistica o Laurea Magistrale equiparata ad uno dei Diplomi sopra specificati;
Laurea di primo livello in una delle classi indicate nel bando.

 4 posti area museo scienze naturali 

Diploma di Laurea Vecchio Ordinamento in Scienze Naturali, Scienze Biologiche, Scienze Forestali, Scienze Agrarie, Scienze Geologiche o equipollente;
Laurea Specialistica o Laurea Magistrale equiparata ad uno dei Diplomi sopra specificati;
Laurea di primo livello in una delle classi indicate nel bando.

I candidati ai concorsi indetti dalla Regione Piemonte saranno selezionati in base alla valutazione dei titoli e a un colloquio orale.

Maggiori dettagli sui punteggi attribuiti ai titoli sono disponibili nei bandi che alleghiamo a fine articolo.

Le domande di partecipazione ai concorsi, devono essere presentate esclusivamente tramite procedura telematica raggiungibile a questa pagina   https://regionepiemonte.iscrizioneconcorsi.it/  entro il 28 Gennaio 2021.

Alle domande è necessario allegare un documento d’identità valido

25/01/2021 

Cronaca

Torino – In 12 tranquillamente a cena al ristorante, arrivano i carabinieri – Tutti multati, locale chiuso

Sono stati alcuni cittadini ad aver notato la presenza di numerose persone all’interno del ristorante e […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Torino e provincia – Migliora qualità dell’aria, stop ai blocchi auto: via libera a un milione di veicoli

Stop al blocco delle auto in Piemonte: un provvedimento che riguarda circa un milione di veicoli […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Torino – Ancora occupazioni abusive di alloggi Atc, l’ira della Regione: “Tolleranza zero verso chi delinque”

«Inaccettabile, occorre intervenire immediatamente». Quando negli uffici di via Bertola sono arrivate le segnalazioni degli abitanti […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte – Oltre 600 nuovi casi e 9 decessi: gli ultimi dati dall’Unità di crisi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica 619 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Cronaca

Torino – Si allenavano per una gara ‘finta’, violando le norme Covid: chiusa palestra, tutti multati

Intervento dei carabinieri a Torino. I militari hanno chiuso una palestra per violazione delle norme anti […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Cronaca

Con Stellantis arriva il rilancio di Lancia – Si pensa ad un marchio Premium

La nascita di Stellantis, attraverso la fusione tra FCA e PSA, potrebbe portare ad un importante […]

leggi tutto...

La nascita di Stellantis potrebbe portare ad un importante rilancio