04/02/2019

Sport

L’ira di Allegri e la fuga di Dybala negli spogliatoi – La decisione della società

CONDIVIDI

L’ira di Allegri per i ripetuti errori della Juventus che sono costati in pochi giorni la bellezza di sei reti subite (cifre inaudite per la Juve targata Massimiliano Allegri) comporterà una settimana di allenamento intenso, in cui il tecnico si applicherà in particolar modo sull’attenzione e sulla concentrazione dei giocatori.
Perché le lacune bianconere viste in campo non sono esclusivamente tecniche ma anche, chiaramente, di approccio e di carattere. Allegri ha lamentato un atteggiamento di superficialità, impensabile se vuoi puntare a grandi traguardi.

E ora il Mister bianconero pretende sacrificio. Sabato sera un altro episodio poco edificante: con l’ingresso in campo di Bernardeschi, appreso che non avrebbe calcato il terreno di gioco nemmeno per un minuto. Dybala anzitempo è fuggito negli spogliatoi, rabbioso per la scelta del tecnico.

Fischi del pubblico e forte delusione per il giocatore, che prima non vedeva più la porta, adesso direttamente nemmeno il campo. Ma alla Juventus, come sempre, questi atteggiamenti non sono graditi. La società ha preso la decisione di non multare l’attaccante argentino. Arriveranno solo alcuni rimbrotti, chiacchierate chiarificatrici col presidente, mentre Allegri ha preferito glissare sull’argomento. “Dybala non l’ho visto e non me ne sono accorto. Forse sentiva freddo” – ha dichiarato.
Non si apre nessun caso, dunque, alla Juventus, dove l’ambiente deve restare sereno a non molti giorni dal fondamentale appuntamento di Champions. Ma la società di certo si farà sentire con l’attaccante argentino.

30/11/2022 

Cronaca

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini in piazza, poi si chiude armato in un supermercato

Follia e panico in Piemonte – Aggredisce a coltellate 2 uomini, poi si chiude armato in […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello ‘arancio’. Info utili

Torino – Misure antismog, continuano i blocchi del traffico del livello arancio. Info utili Misure antismog, […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Lavazza rivoluziona il contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita

Torino – Lavazza rivoluziona contratto con i dipendenti: settimana corta e bonus contro il caro vita […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il piano

Torino – Il Piemonte investe oltre 20 milioni di euro per la filiera del cinema. Il […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – In onda su Sky ‘Bike in Turin’, il programma che racconta la città attraverso i suoi percorsi più belli

Bike in Turin – Su Sky il programma che racconta Torino attraverso i suoi migliori percorsi […]

leggi tutto...

30/11/2022 

Territorio

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’? L’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente e Agricoltura Fabrizio Bertoldo

Torino – Come difendersi dalle ‘scosse elettriche’: l’incontro con l’industriale Fabrizio Rosboch e l’esperto di Ambiente […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy