25/09/2023

Territorio

Morte Vattimo, parla il compagno Caminada “Mi hanno bloccato i conti”: è battaglia legale per l’eredità

CONDIVIDI

Morte Vattimo, parla il compagno Caminada “Mi hanno bloccato i conti”: è battaglia legale per l’eredità

La scomparsa del filosofo torinese Gianni Vattimo ha scatenato una contesa legale sull’eredità.

Oltre ai primi due testamenti redatti nel 2018, ora emerge un terzo documento. Nel primo testamento, Vattimo nominava eredi la sua ex-moglie, Martine Tedeschi, e il compagno brasiliano Simone Caminada. Nel secondo, tutta l’erede era l’ex assistente e compagno di vita Caminada.

I primi due testamenti sono stati acquisiti dalla procura in relazione al processo contro Caminada e potrebbero non avere valore legale. Il terzo testamento, invece, nomina nuovamente il compagno brasiliano come unico erede.

Simone Caminada è stato condannato in primo grado a due anni per circonvenzione d’incapace, pur avendo la pena sospesa. L’accusa sottolinea che avrebbe sfruttato la vulnerabilità di Vattimo, per accaparrarsi il suo patrimonio. Tuttavia, Vattimo aveva negato di sentirsi ingannato, attribuendo le accuse a invidie e gelosie. I pareri medici sullo stato psicologico del filosofo sono stati discordanti.

Attualmente, tutti i conti bancari di Vattimo sono bloccati a causa del processo in corso. E anche i tentativi di unione civile tra Vattimo e Caminada sono stati ostacolati da procedimenti giuridici.

Di recente, in un’intervista, il compagno brasiliano aveva dichiarato che Vattimo aveva perso la voglia di vivere a causa delle pressioni legali e si sentiva perseguitato: «Gianni ha visto il marcio nei suoi ex amici. Mi ha affidato le sue ultime volontà, ne parlavamo spesso. Quest’estate era in montagna, stava bene. Poi siamo tornati a Torino e si è lasciato andare. Si è sentito minacciato dalla Procura per la nomina dell’amministratore. Ha sempre detto che si riteneva perseguitato e a un tratto ha deciso di non lottare più: non mangiava né beveva. Lo imboccavo come i bambini, ma niente».

 

25/06/2024 

Territorio

Torino – Salone del Libro, le polemiche continuano. A distanza di un mese, le proteste degli editori

Torino – Salone del Libro, le polemiche continuano. A distanza di un mese, le proteste degli […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Territorio

Torino- Savona, l’Odissea continua: disagi e cantieri in autostrada: “Arrivare al mare è un’utopia”

Torino- Savona, l’Odissea continua: disagi e cantieri in autostrada: “Arrivare al mare è un’utopia” L’autostrada Torino-Savona […]

leggi tutto...

25/06/2024 

A Torino un grande evento: Cinema all’aperto sul tetto del Lingotto. Al via le proiezioni INFO

A Torino un grande evento: Cinema all’aperto sul tetto del Lingotto. Al via le proiezioni  A […]

leggi tutto...

24/06/2024 

Territorio

A Torino Marina Abramović riceve il Diploma Honoris Causa: “Impulso straordinario nelle arti performative”

A Torino Marina Abramović ha ricevuto un Diploma Honoris Causa in Tecniche performative per le arti […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Territorio

Torino – Paura per un bambino: scende alla stazione Lingotto e ‘perde’ la mamma. Aiutato dalla Polizia

Torino – Paura per un bambino: scende alla stazione Lingotto e ‘perde’ la mamma. Una famiglia […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Sport

Italia, una fatica immane – Il gol al 98′ ci porta agli Ottavi di finale a Berlino

Italia, una fatica immane – Il gol al 98′ ci porta agli ottavi di finale da […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy