07/09/2017

Cronaca

Morto dissanguato il marocchino aggredito in via Di Nanni

Cenisia

/
CONDIVIDI

Era arrivato stanotte in condizioni disperate, il marocchino di 34 anni aggredito in via Di Nanni dopo un acceso diverbio iniziato in un pub vicino.
L’uomo è stato inseguito da alcuni connazionali fra cui un 40 enne armato di un coccio di bottiglia, Saadani Ali, che ha colpito e ferito alla gola il malcapitato, crollato a terra e ricoverato d’urgenza all’ospedale Maria Vittoria.
L’uomo aveva perso moltissimo sangue: i medici hanno tentato di salvargli la vita ma non sono riusciti nell’impresa. Il 34 enne si è spento nel corso della mattinata.
L’aggressore e omicida è stato arrestato

26/11/2020 

Cronaca

Torino – Chiusura anticipata della Metro per lavori, gli orari

Gtt comunica che oggi, giovedì 26 novembre, il termine del servizio della metro sarà anticipato alle […]

leggi tutto...

26/11/2020 

Cronaca

Piemonte – Test rapidi e molecolari degli over 65enni: la Regione si concentra sulle categorie più fragili

L’assessorato alla Sanità e quello alla Ricerca applicata Covid sono al lavoro per avviare un  monitoraggio […]

leggi tutto...

26/11/2020 

Cronaca

Covid in Piemonte – Calano i ricoveri, ma è ancora pesante il numero dei decessi, la situazione

Scendono ancora i ricoverati in ospedale in Piemonte ma non si abbassa la curva dei decessi […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Cronaca

Cristiano Ronaldo saluta Maradona: “Addio, mago senza pari”

Lutto per la morte di Diego Armando Maradona, forse il calciatore più forte di sempre. Si […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Cronaca

E’ morto Diego Armando Maradona – Addio al fuoriclasse argentino

E’ morto Diego Armando Maradona, il mondo del calcio e dello sport è scosso dalla tragica […]

leggi tutto...

25/11/2020 

Territorio

Il caso – Sconfitta e tanta desolazione per piazza Crispi, un tempo florido mercato “A quando la riqualificazione?”

Prima della costruzione della tettoia, avvenuta nei primi anni 2000, il mercato di Piazza Crispi era […]

leggi tutto...

Il Capogruppo di Sicurezza e Legalità Raffaele Petrarulo ha presentato un'interpellanza alla Sindaca Appendino

made with by dsweb.lab | Privacy Policy