07/09/2017

Cronaca

Morto dissanguato il marocchino aggredito in via Di Nanni

Cenisia

/
CONDIVIDI

Era arrivato stanotte in condizioni disperate, il marocchino di 34 anni aggredito in via Di Nanni dopo un acceso diverbio iniziato in un pub vicino.
L’uomo è stato inseguito da alcuni connazionali fra cui un 40 enne armato di un coccio di bottiglia, Saadani Ali, che ha colpito e ferito alla gola il malcapitato, crollato a terra e ricoverato d’urgenza all’ospedale Maria Vittoria.
L’uomo aveva perso moltissimo sangue: i medici hanno tentato di salvargli la vita ma non sono riusciti nell’impresa. Il 34 enne si è spento nel corso della mattinata.
L’aggressore e omicida è stato arrestato

05/03/2021 

Cronaca

Crisi Covid, allarme mafia in Piemonte “Vampiri pronti ad aggredire gli imprenditori”, la denuncia

“Ci sono vampiri pronti ad aggredire il tessuto imprenditoriale colpito dalla pandemia. “È sotto gli occhi […]

leggi tutto...

05/03/2021 

Cronaca

Covid – A Torino +21% di morti in un anno: la seconda ondata più grave della prima

A causa del Covid a Torino si è registrato un drammatico +21% di decessi in un […]

leggi tutto...

05/03/2021 

Cronaca

Torino – Limoni e mandarini ricoperti di muffa, maxi sequestro di 250kg a Porta Palazzo

Porta Palazzo, oltre 250 Kg di agrumi in stato di alterazione sequestrati dalla Polizia Municipale Ieri […]

leggi tutto...

05/03/2021 

Sport

Torinese di 77 anni stravince i campionati di Pole Dance: stupore dei giudici

Ha sbalordito la giuria con 4 minuti di pura intensità. La performance pressoché perfetta ai Campionati […]

leggi tutto...

05/03/2021 

Territorio

Nel Torinese si va a scuola a bordo di un bruco – Un vero mezzo di trasporto, ecologico e divertente

Ecco il nuovo mezzo ecologico e divertente. Si chiama Gruco, ed è un progetto portato avanti da […]

leggi tutto...

04/03/2021 

Cronaca

Torino – Ubriaco, tampona un’auto poi prende a morsi la compagna davanti alla Polizia: arrestato

Domenica sera gli agenti del Commissariato Centro stavano pattugliando l’area di competenza quando hanno notato una […]

leggi tutto...

Arrestato anche per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale

made with by dsweb.lab | Privacy Policy