Non chiude le scuole – Sindaco di Moncalieri minacciato di morte

27/11/2019

CONDIVIDI

E' stato lo stesso primo cittadino a denunciare il fatto

Bestemmie, insulti e come se non bastasse, minacce, anche di morte. E’ quanto ha prodotto la decisione di Paolo Montagna, sindaco di Moncalieri, di non chiudere le scuole lo scorso lunedì a causa delle piogge.

Le minacce sui social network sono state rivolte al sindaco di Moncalieri, ma anche alla madre. E’ lo stesso primo cittadino a denunciare il fatto e a pubblicare i post.
“Superata l’emergenza – ha scritto sui social il sindaco – voglio prendermi lo spazio per rispondere ai ragazzi che sui social hanno commentato la scelta di tenere aperte le scuole. A chi mi ha consigliato di denunciare chi ha scritto questi commenti, ho spiegato che non è questo il mio compito. Ho spiegato che i ragazzi hanno bisogno di modelli e di esempi”.
Montagna ha quindi invitato al confronto: “Compio scelte ogni giorno e mi sforzo di fare quelle che ritengo più giuste, non sulla base del consenso che possono produrre, ma su quello che ritengo l’interesse di Moncalieri e dei moncalieresi. Voglio dirvi che rivendico le scelte che compio, ma ascolto sempre le ragioni degli altri”.

Leggi anche

03/08/2020

Festa del Sacrificio a Torino: scoperto mattatoio clandestino – Cento ovini pronti al macello

E’ stato scoperto un mattatoio clandestino all’interno del quale stavano per essere macellati centinaia di ovini, […]

leggi tutto...

03/08/2020

“Piemonte non in grado di tenere distanziamento su mezzi pubblici, a rischio lavoratori e utenti”

“Il Piemonte non è nelle condizioni di eliminare il distanziamento a bordo dei mezzi pubblici”, sono […]

leggi tutto...

03/08/2020

Fusione tra Intesa San Paolo e Ubi Banca – Nasce la settima banca dell’Eurozona

Dopo le prime offerte del febbraio scorso fra gli azionisti non andate a buon fine, nelle […]

leggi tutto...