Parcheggiatori abusivi nell’area di Porta Nuova – Due denunce

29/02/2020

CONDIVIDI

L’operazione ha coinvolto una ventina di operatori sotto la direzione del Dirigente del Settore Operativo

Giornata di controlli straordinari denominata “Alto Impatto” del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle D’Aosta, disposta a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, nelle principali stazioni dei capoluoghi di regione.

In Piemonte il servizio ha interessato lo scalo di Torino Porta Nuova e il Compartimento ha messo in campo, per l’intera giornata del 27 febbraio, misure straordinarie di controllo per la prevenzione dei reati in ambito ferroviario e la tutela delle persone che frequentano le stazioni ferroviarie per qualsiasi motivazione.

L’operazione ha coinvolto una ventina di operatori sotto la direzione del Dirigente del Settore Operativo, tutte le attività sono state supportate da unità cinofile antidroga ed antisabotaggio e da un contingente del Reparto Mobile, messi a disposizione dalla locale Questura.

Sono stati effettuati mirati controlli, anche mediante la predisposizione di filtri a campione su persone e bagagli. Il dispositivo di sicurezza ha garantito il monitoraggio capillare dei diversi transiti, anche avvalendosi di apparati radio, metaldetector e smartphone per la consultazione delle banche dati di Polizia sul posto, velocizzando e snellendo gli accertamenti al fine di evitare eccessivi disagi al transito dei passeggeri.

Al termine della giornata gli operatori della Polizia Ferroviaria di Torino hanno indagato in stato di libertà 3 persone: un cittadino ivoriano per atti osceni in luogo pubblico; due cittadini, rispettivamente un italiano e un serbo, per esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo, reato più volte reiterato. Sono stati, altresì, elevati tre ordini di allontanamento per non aver rispettato le norme sulle disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città.

Leggi anche

29/03/2020

Il Piemonte vince la ‘battaglia del pennarello’ – Via libera alla vendita di penne e quaderni

Il Piemonte ha vinto quella che è stata ribattezzata la ‘battaglia del pennarello’. Sarà di nuovo […]

leggi tutto...

29/03/2020

Coronavirus – Spuntano studi legali che spingono a far causa ai medici: “Un’enorme delusione”

Il diffondersi di queste importune (a dir poco) pratiche è stato reso noto dal presidente della […]

leggi tutto...
Motociclista morto

29/03/2020

Donna muore sbattendo la testa, ma salva un’altra vita – Il trapianto dei suoi organi salva una persona

Una donna di 67 anni di Chivasso era stata ricoverata in gravi condizioni per una caduta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy