14/03/2021

Territorio

Piemonte – No Astrazeneca agli over 70 con patologie gravi: da domani le iscrizioni

CONDIVIDI

Il vaccino Astrazeneca non sarà somministrato su pazienti over 70 estremamente vulnerabili.

Per questi casi saranno i medici di famiglia, che hanno già ricevuto il vademecum per iscrivere i pazienti sulla piattaforma vaccinale della Regione, a prenotare le vaccinazioni da domani, lunedì 15 Marzo.

 

Per tutti gli altri, soggetti tra i 70 e 79 anni (nati nel 1951 compresi)  la preadesione alla vaccinazione potrò essere effettuata sul portale www.ilPiemontetivaccina.it

La richiesta arriverà in modo automatico al medico di famiglia, che si accorderà con l’assistito per fissare la data della vaccinazione ed eseguirla con il vaccino AstraZeneca nel suo ambulatorio, oppure in un ambulatorio di medicina di gruppo o in uno messo a disposizione dall’azienda sanitaria del territorio.

In Piemonte la fascia 70-79 anni comprende 480.000 cittadini, 17.000 dei quali già vaccinati in quanto ospiti di una Rsa.

Persone estremamente vulnerabili
L’adesione va espressa direttamente al proprio medico di famiglia. La vaccinazione verrà effettuata presso uno dei punti vaccinali della propria Asl attraverso i vaccini Pfizer e Moderna. La comunicazione della data e del luogo della somministrazione verrà inviata dalla Regione via sms e/o posta elettronica.

Rientrano in questa condizione coloro che sono affetti da una delle 13 patologie indicate dal piano nazionale:

Malattie respiratorie (fibrosi polmonare idiopatica; altre patologie che necessitino di ossigenoterapia); Malattie cardiocircolatorie (scompenso cardiaco in classe avanzata IV NYHA, pazienti post shock cardiogeno); condizioni neurologiche e disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica (sclerosi laterale amiotrofica; sclerosi multipla; paralisi cerebrali infantili; pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive e conviventi; miastenia gravis; patologie neurologiche disimmuni); diabete/altre endocrinopatie severe quali morbo di Addison (soggetti over 18 con diabete giovanile, diabete di tipo 2 e necessitano di almeno 2 farmaci ipoglicemizzanti orali o che hanno sviluppato una vascolopatia periferica con indice di Fontaine maggiore o uguale a 3); fibrosi cistica (da considerare ad alta fragilità per le implicazioni respiratorie tipiche della patologia di base); persone sottoposte a dialisi per insufficienza o patologia renale; malattie autoimmuni (immunodeficienze primitive, grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza e conviventi, malattie autoimmuni con associata immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico e conviventi); pazienti con diagnosi di cirrosi epatica; malattie cerebrovascolari (evento ischemico-emorragico cerebrale che abbia compromesso l’autonomia neurologica e cognitiva del paziente affetto, persone che hanno subito uno “stroke” nel 2020 e per gli anni precedenti con ranking maggiore o uguale a 3); patologie onco-ematologiche ed emoglobinopatie (pazienti onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure e conviventi. Genitori di pazienti sotto i 16 anni di età. Pazienti affetti da talassemia e anemia a cellule falciformi); sindrome di Down (tutti i pazienti con sindrome di Down in ragione della loro parziale competenza immunologica e della assai frequente presenza di cardiopatie congenite sono da ritenersi fragili); trapianto di organo solido e di cellule staminali emopoietiche in lista di attesa e sottoposti a trapianto emopoietico dopo 3 mesi dal trapianto ed entro 1 anno dalla procedura (trapianto di organo solido o emopoietico al di fuori delle tempistiche specificate, che abbiano sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica in terapia immunosoppressiva e conviventi); grave obesità (pazienti con BMI maggiore di 35).

Caregiver
Potranno manifestare l’adesione alla vaccinazione anche i caregiver, ovvero coloro che convivono con pazienti affetti da alcune specifiche patologie: sclerosi laterale amiotrofica; sclerosi multipla; paralisi cerebrali infantili; trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive; miastenia gravis; patologie neurologiche disimmuni; grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza; malattie autoimmuni con associata immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico; pazienti onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure; genitori di pazienti onco-ematologici ed emoglobinopatie sotto i 16 anni di età; pazienti con trapianto di organo solido e di cellule staminali emopoietiche (in lista di attesa e sottoposti a trapianto emopoietico dopo 3 mesi dal trapianto ed entro 1 anno dalla procedura) o trapiantati al di fuori di queste tempistiche che abbiano sviluppato complicazioni.

Disabili
Il 16 marzo inizierà invece la vaccinazione degli oltre 6000 disabili presenti all’interno delle comunità residenziali e semiresidenziali del Piemonte.

21/06/2024 

Baggio rapinato e picchiato nella sua villa durante Italia-Spagna – Terrore per l’ex campione

Baggio rapinato e picchiato nella sua villa durante Italia-Spagna – Terrore per l’ex campione azzurro Roberto […]

leggi tutto...

21/06/2024 

Sport

Europei, l’Italia subisce una lezione di calcio – Fra gli Azzurri e la Spagna una distanza siderale

Europei, la Spagna ci dà una lezione di calcio: una distanza siderale. L’Italia ha subito una […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Torino – Tornano il cielo Sahariano e le possibili “piogge rosse”. Le previsioni

Torino – Tornano il cielo Sahariano e le possibili “piogge rosse”. Le previsioni Un nuovo afflusso […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Territorio

Torino – Rinasce il Parco Di Vittorio: più spazi per tutti e giochi d’acqua. L’inaugurazione

Torino – Rinasce il Parco Di Vittorio: più spazi per tutti e giochi d’acqua Sono terminate […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Territorio

Torino – “Salvate il Museo Egizio”, scendono in campo scienziati e archeologi. Chi sarà il nuovo direttore?

Torino – “Salvate il Museo Egizio”, scienziati e archeologi intervengono: chi sarà il nuovo direttore? Negli […]

leggi tutto...

20/06/2024 

Territorio

Toro, finalmente il nuovo allenatore – Arriva Vanoli per il nuovo ciclo (con staff dello Spartak Mosca)

Toro, finalmente il nuovo allenatore – Arriva Vanoli Paolo Vanoli è ormai vicinissimo diventare il nuovo […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy