26/06/2020

Cronaca

Ragazzini pestano a sangue autista Gtt – Sindacato furioso “Autisti lasciati soli, promesse svanite nel nulla!”

CONDIVIDI

Ancora un gravissimo episodio di violenza sui mezzi Gtt. Un gruppetto di ragazzini, richiamati dall’autista perché saliti a bordo senza mascherina, si sono scagliati contro il conducente pestandolo a sangue.

E’ intervenuto a quel punto un passeggero, che da terra ha visto la scena. Si è avvicinato al bus ed è stato a sua volta travolto e picchiato picchiato dalla banda di giovanissimi che poi si sono dileguati.

E’ accaduto lo scorso pomeriggio a Ivrea, sul bus della Linea 5 che collega la città con il lago Sirio.

I giovani balordi dopo la violenza sono fuggiti, senza lasciare tracce.

«La Filt Cgil esprime la propria vicinanza all’autista aggredito e al cittadino che nel tentativo di difendere il collega è stato brutalmente pestato da un gruppo di facinorosi sulla linea 5 urbana di Ivrea – è il commento, in una nota, del sindacato – nel definire come atto inqualificabile ciò che è avvenuto la Filt Cgil chiede risposte adeguate da parte di azienda e istituzioni. Non è accettabile che gli autisti dell’azienda pubblica, i passeggeri e i cittadini vengano fatti oggetto di aggressioni, ancorché queste avvengano nello svolgimento della propria mansione lavorativa».

Furioso il sindacato UGL autoferrotranvieri di Torino:

“Ci troviamo di fronte ad un’ennesima situazione di violenza prevedibile, e quindi evitabile. Noi abbiamo lanciato l’allarme da  tempo a tutte le istituzioni. L’amministratore Gtt aveva promesso di presidiare le fermate con guardie giurate. Ma le promesse, come sempre, sono svanite nel nulla”, denunciano i portavoce di UGL.

17/01/2021 

Cronaca

A Sestriere si radunano in massa in discoteca per festeggiare l’addio alla Zona Gialla – Tutti multati, discoteca chiusa

Una festa in piena regola in discoteca, con centinaia di ragazzi  presenti e balli anche sui […]

leggi tutto...

16/01/2021 

Territorio

Piemonte – Arrivano anche i cani anti-Covid “Progetto unico in Italia”: di cosa si tratta

«E’ un progetto pilota unico in Italia che sosteniamo con entusiasmo e convinzione fin dall’inizio con […]

leggi tutto...

17/01/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte – Ancora alto il numero di contagi, sempre sopra mille: i dati

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica 1056 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 […]

leggi tutto...

16/01/2021 

Economia

L’eporediese Fabio Vaccarono nominato vice president di Google

Fabio Vaccarono, nato in provincia di Torino, a Ivrea, è stato nominato vice president di Google. […]

leggi tutto...

16/01/2021 

Cronaca

Torino – Sfascia con la pala il portone di un asilo per rubare: beccato dai custodi, arrestato

E’ quasi mezzanotte in via Lanzo e i custodi dell’istituto scolastico materno Klain, residenti in una […]

leggi tutto...

16/01/2021 

Cronaca

Attenzione a chi posta sui social commenti offensivi – Rischia multa salata o carcere fino a tre anni

Una condanna per diffamazione aggravata dall’uso del mezzo di pubblicità, è ciò che rischia chi lancia […]

leggi tutto...

La condanna è per diffamazione aggravata