28/08/2023

Territorio

Rallenta l’economia mondiale: le navi container attendono nei porti – In Europa non si smaltiscono le scorte: la situazione

CONDIVIDI

Rallenta l’economia mondiale: le navi container attendono nei porti – In Europa non si smaltiscono le scorte: la situazione

Il rallentamento dell’economia globale, con particolare riferimento a Cina e Germania, ha avuto ripercussioni anche sul settore dei trasporti marittimi. Le navi stazionano nei porti a causa della diminuzione della domanda di spedizioni. Questo declino è dovuto all’eccesso di scorte detenute dalle aziende produttrici, riducendo quindi la necessità di effettuare nuove spedizioni.

La MSC, la principale compagnia di container a livello mondiale, ha cancellato recentemente alcune delle sue partenze dall’Asia verso il Nord Europa a causa di questa riduzione della domanda. Questa situazione ha avuto un impatto economico notevole sulle aziende del settore, con significative perdite registrate nel 2023 rispetto all’anno precedente.

Sanne Manders, presidente del settore marittimo e aereo presso Flexport, ha sottolineato che, nonostante il rallentamento attuale, nei prossimi mesi ci sarà un aumento della capacità, poiché molte compagnie di navigazione hanno ordinato nuove navi, approfittando della liquidità accumulata durante la pandemia.

Le tariffe di trasporto, tuttavia, sono sotto pressione da oltre un anno e le recenti statistiche indicano un calo quasi del 90% rispetto all’anno precedente. Simon Heaney di Drewry ha evidenziato che il mercato dei container sta vivendo una decisa diminuzione della domanda, con le aziende che utilizzano partenze in bianco per cercare di bilanciare la situazione. Questo calo è in parte attribuito all’eccesso di scorte e alle vendite al dettaglio in declino. Infatti, a maggio, si stimava che i rivenditori statunitensi avessero scorte per un valore di 778 miliardi di dollari, il massimo dal 2019.

Per il futuro, Manders prevede un aumento dei volumi di trasporto marittimo e una diminuzione di quello aereo, grazie a catene di approvvigionamento meglio organizzate.

26/02/2024 

Territorio

Torino – Sottopasso Lingotto: i lavori si prolungano. Ritardata di un mese la riapertura della semicarreggiata sud INFO

Torino – Sottopasso Lingotto: i lavori si prolungano. Ritardata di un mese la riapertura della semicarreggiata […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Torino – E’ in sala il Thriller ambientato nella città della Mole e nelle colline del Piemonte INFO

Torino – E’ in sala il Thriller ambientato nella città della Mole e nelle colline del […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Territorio

Torino – Alberto Cirio eletto vicesegretario di Forza Italia: “Con la Lega alleati ma restiamo diversi”

Torino – Alberto Cirio eletto vicesegretario di Forza Italia: “Con la Lega alleati ma restiamo diversi” […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Territorio

“Lo Smart Working è la nuova esca per gli annunci di lavoro” – Ecco come sta cambiando il mercato

“Lo Smart Working è la nuova esca per gli annunci di lavoro” – Ecco come sta […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Territorio

Idrogeno, lo studio inedito – “Le riserve geologiche mondiali sono enormi rispetto a quanto si credeva, può bastare per centinaia di anni”

Idrogeno, lo studio inedito – “Le riserve geologiche mondiali sono enormi rispetto a quanto si credeva, […]

leggi tutto...

26/02/2024 

Territorio

Dramma nel Torinese: cede una tettoia. Uomo precipita dal tetto e muore

Dramma nel Torinese: cede una tettoia. Uomo precipita dal tetto e muore Domenico Morabito, 79 anni, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy