Scoperto l’ “uomo d’oro”, rubò libri antichi per 2 milioni di euro – Si era nascosto a Torino

29/01/2020

CONDIVIDI

Il colpo grosso risale a 3 anni fa, quando nella città di Feltham, nel Regno Unito, furono rubati ben 260 libri appartenenti a tre collezionisti, due italiani e un tedesco. Volumi che si trovavano in un magazzino prima di essere trasferiti alla fiera internazionale dei libri antichi di San Francisco.

Il valore dei libri ammonta a 2 milioni di sterline – oltre 2 milioni di euro – La banda, ribattezzata ‘degli uomini d’oro’ dopo che si era appropriata del ricco bottino, si era calata con delle corde all’interno del magazzino, dopo aver spaccato i lucernari.

Ne seguì un’ indagine internazionale, a cui hanno lavorato autorità giudiziarie, polizie inglesi e italiane E sono stati infine i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza a scovare a Torino e arrestare un componente del gruppo: si tratta di un latitante romeno di 40 anni, che aveva preso in affitto, con falso nome, un appartamento proprio nel capoluogo piemontese. Per l’uomo era stato eseguito un mandato di arresto europeo.

Leggi anche

30/03/2020

Petrarulo: “Riaprire subito a Torino l’ospedale Maria Adelaide – L’emergenza è senza precedenti”

Nel territorio cittadino sono crescenti le difficoltà delle strutture sanitarie in funzione, vicine ormai alla saturazione […]

leggi tutto...

30/03/2020

Cirio al Governo: “Embraco riparta e produca mascherine e respiratori”

Nel futuro immediato i lavoratori dell’ex Embraco di Riva presso Chieri potrebbero fabbricare respiratori, mascherine e […]

leggi tutto...

30/03/2020

Federconsumatori all’attacco dei negozi: “Prezzi ritoccati al rialzo, atteggiamento ingiustificabile”

L’allarme è stato lanciato da Federconsumatori che mette nel mirino i prezzi aumentati immotivatamente nei supermercati […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy