21/12/2017

Cronaca

Si nasconde sotto il letto per non farsi arrestare – Aveva manomesso il braccialetto elettronico

CONDIVIDI

Gli agenti del Commissariato San Donato avevano notato un’anomalia segnalata dal dispositivo elettronico che un uomo di 42 anni, italiano, avrebbe dovuto indossare perché condannato agli arresti domiciliari.Quando si sono recati nel suo appartamento sono stati fatti entrare dalla moglie.

In un primo tempo sembrava che l’uomo non fosse presente, ma il braccialetto  era ben visibile sopra un mobile.
In realtà il 42enne si trovava in casa e si era goffamente nascosto sotto il letto nel tentativo di non essere arrestato.

E’ stato trovato dagli agenti che gli hanno contestato la manomissione del dispositivo.
L’uomo ha cercato di difendersi dicendo che a causa di un malore era uscito di casa per recarsi in ospedale.

Ma, come spiega la Questura: “Ciò non giustificava il fatto che non avesse dato alcun avviso di questo fatto e soprattutto che si fosse liberato dal braccialetto”. E’ stato quindi  arrestato per evasione dagli arresti domiciliari.

01/03/2021 

Territorio

Continua la consegna dei kit per le nuove Ecoisole smart – A Torino la raccolta differenziata supera quella indifferenziata

Continua la consegna dei kit per l’arrivo delle nuove Ecoisole Smart a Torino. L’iniziativa ha già […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Sanità

In Italia quasi un milione e mezzo di vaccinati con richiamo, i dati

Sono oltre un milione e quattrocentomila i vaccinati in Italia, che hanno beneficiato anche del richiamo […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Territorio

Dalla Mole alla luna – A Torino il nuovo progetto di esplorazione spaziale

E’ in fase di sviluppo il progetto ‘Halo’ a Torino, presso lo stabilimento Thales Alenia Space […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Cronaca

Torino – Scoperta discarica abusiva a cielo aperto: c’erano anche cisterne con 9mila litri di gasolio

Pochi giorni fa, a seguito di un esposto presentato da due cittadini che segnalavano una serie […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Cronaca

A 16 anni travolto e ucciso da un’auto – Il conducente aveva bevuto, arrestato per omicidio stradale

E’ stato arrestato il conducente dell’auto che sabato sera si è scontrata con la vettura su […]

leggi tutto...

01/03/2021 

Territorio

La Rivoluzione a Idrogeno parte dal Piemonte – La Regione punta a ospitare il Centro Nazionale di Alta Tecnologia

Idrogeno, la Regione Piemonte lavora per candidarsi ad ospitare il Centro Nazionale di Alta Tecnologia Via […]

leggi tutto...

“Ci prepariamo alla transizione ecologica sviluppando nuove tecnologie e nuovi mezzi per produrre energia senza inquinare"

made with by dsweb.lab | Privacy Policy