Tenta il suicidio dal ponte vicino al Parco Ruffini – Afferrato per un piede e salvato

07/07/2019

CONDIVIDI

I poliziotti hanno visto il 57enne arrampicarsi sulle grate di protezione

E’ stato un agente della Questura di Torino a salvare la vita ad un uomo di 57 anni, residente a Grugliasco, che aveva raggiunto in bici il tratto di corso Trapani che sovrasta una ferrovia, nei pressi del Parco Ruffini a Torino.

L’agente, in servizio con alcuni colleghi, si è insospettito osservando i movimenti dell’uomo che era fermo sul ponte e guardava continuamente verso il basso.

La volante ha così rallentato la marcia, poi i poliziotti hanno visto il 57enne arrampicarsi sulle grate di protezione e mettersi a cavalcioni.
A quel punto il capopattuglia è sceso dalla vettura e lo ha afferrato per un piede.
L’uomo ha cercato anche di divincolarsi, energicamente, ma con ancor più decisione è stato riportato indietro dal poliziotto.

Intervenuto il servizio di soccorso del 118 che ha preso in cura l’uomo, italiano, con alcuni problemi di ordine psicologico.

Leggi anche

14/07/2020

Torino- Ragazzi accerchiati e rapinati da una baby gang in piazza Massaua: due arresti

Attimi di tensione nel pomeriggio di domenica 12 luglio a Torino. Tre ragazzi,che si trovavano nei […]

leggi tutto...

14/07/2020

Giorgio Marsiaj è il nuovo presidente dell’Unione Industriale di Torino

Giorgio Marsiaj è il nuovo presidente dell’Unione Industriale di Torino. “Il nostro impegno per il mandato […]

leggi tutto...

13/07/2020

Barriera di Milano- Sequestrati 8 kg di marijuana in un appartamento

Son ben 8 i chili di marijuana sequestrati dagli agenti del Commissariato Barriera Milano nel corso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy