Torino – Firmata l’ordinanza anti-movida: obbligo mascherine e divieto vendita alcolici

22/05/2020

CONDIVIDI

Riunione fra sindaca, presidente della Regione e Prefetto

Dopo l’anticipazione nella giornata di ieri, 21 Maggio,da parte del presidente della Regione Cirio, è stata firmata oggi l’ordinanza comunale che stabilisce l’insieme di misure contro gli assembramenti a Torino, nei quartieri interessati dalla movida.

La riunione in videoconferenza ha visto la partecipazione del governatore del Piemonte Alberto Cirio, la sindaca di Torino Chiara Appendino, il prefetto Claudio Palomba, e i vertici di Polizia, Carabinieri, e Guardia di Finanza.

L’ordinanza impone l’obbligo di mascherine anche all’aperto, quando ci sia il rischio di assembramenti. Obbligo di mascherine, inoltre, nei parcheggi e nelle aree antistanti i centri commerciali e i supermercati. Quindi: divieto di vendita di alcolici da asporto dopo le 19 nelle aree della movida, e chiusura di bar e ristoranti all’1 di notte.

Ha ribadito il governatore Cirio, ripreso dall’Ansa:

“Fin dall’inizio dell’emergenza abbiamo seguito linea di grande prudenza. La cautela è d’obbligo, noi vogliamo riaprire tutto ma farlo per sempre. Abbiamo stabilito alcune misure per evitare la movida, e l’attenzione sul loro rispetto sarà altissima”

Leggi anche

29/05/2020

Piemonte, salgono ancora i guariti: 522 nelle ultime ore. 2 i decessi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai […]

leggi tutto...

29/05/2020

Muore di coronavirus il piemontese Franco Raselli, fra gli orafi più importanti al mondo

Purtroppo non ce l’ha fatta Franco Raselli, 73 anni, uno degli orafi più importanti al mondo. Colpito […]

leggi tutto...

29/05/2020

San Salvario, troppe persone vicine e senza mascherina: chiuso un negozio, multa per 3 locali

Ieri sera, giovedì 28 Maggio,  agenti della Sezione VIII (San Salvario – Cavoretto – Borgo Po) […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy