02/04/2024

Territorio

Torino – Il Giro d’Italia parte dalla Città della Mole: il grande evento della Partenza: ecco la tappa

CONDIVIDI

Torino – Il Giro d’Italia parte dalla Città della Mole: il grande evento della Partenza: ecco la tappa

A Venaria Reale, Torino e in tutto il Piemonte è iniziato il conto alla rovescia verso la Grande Partenza della prima tappa del 107° Giro d’Italia, prevista il 4 maggio da Venaria Reale con arrivo a Torino, per poi proseguire in tutto il Piemonte, un territorio che con la corsa rosa ha un legame particolare. Terra dei Campionissimi, il Piemonte offre al Giro alcuni degli scorci più suggestivi e delle tappe più coinvolgenti della grande corsa rosa.

Il Giro d’Italia è una grande festa che tocca tutti, non solo gli appassionati. La partenza sarà il 4 maggio da Venaria, con la suggestiva partenza dalla Reggia di Venaria Reale: il traguardo che assegnerà la prima maglia rosa è fissato a Torino dopo 143 chilometri. Un percorso con un finale impegnativo che comprende la salita dell’Eremo – con omaggio al Grande Torino a 75 anni dalla tragedia di Superga – e del Colle Maddalena prima della discesa, con lo scenografico arrivo in volata sul rettilineo di corso Casale di fronte alla Gran Madre. Torino si vestirà di rosa e accoglierà i campioni delle due ruote con un ricco calendario di appuntamenti che saranno annunciati nei prossimi giorni. Già a partire dal mese di aprile le biblioteche civiche torinesi ospiteranno alcuni incontri con giornalisti sportivi che presenteranno i loro libri dedicati al mondo del ciclismo o a grandi ciclisti, mentre i portici accoglieranno mostre fotografiche a tema ciclismo. In programma anche pedalate per cicloamatori ed eventi per promuovere l’utilizzo della bicicletta.

Intervenendo questa mattina all e’evento di presentazione delle tappe, nella splendida cornice della Galleria di Diana della Reggia di Venaria Reale, il Sindaco Stefano Lo Russo ha commentato: «Per Torino accogliere l’arrivo della tappa inaugurale del prossimo Giro d’Italia sarà motivo di grande orgoglio e siamo certi che il 4 maggio sarà una bellissima giornata per i torinesi, pronti a dare il benvenuto agli atleti del Giro. La data è poi più che mai simbolica per la nostra città: la gara attraverserà Superga proprio nel giorno del 75esimo anniversario della tragedia del Grande Torino, unendo idealmente due tra le discipline sportive più popolari del nostro paese, il ciclismo e il calcio, con la storia di quei campioni indimenticabili».

Dopo la Grande Partenza del 4 maggio, a seguire ci saranno le tappe San Francesco al Campo – Santuario di Oropa (5 maggio), Novara – Fossano (6 maggio) e Acqui Terme – Andora (7 maggio) con il passaggio in terra ligure. Coordinati dalla Regione, tutti i 115 comuni piemontesi inseriti lungo il percorso della Grande Partenza daranno il benvenuto al Giro d’Italia con un’enorme ondata d’entusiasmo colorata di rosa. Feste di piazza, concerti, mostre, incontri con i campioni del ciclismo, appuntamenti enogastronomici, giochi per bambini, solidarietà, coreografie, pedalate: un cartellone di eventi-off rivolti a tutti, pensati per scaldare i muscoli in vista della festa rosa.

Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte, e Fabrizio Ricca, Assessore regionale allo Sport hanno commentato: «La Grande partenza del Giro d’Italia rappresenta per il Piemonte un’occasione imperdibile e stiamo mettendo in campo tutte le nostre forze per renderla un evento unico, per gli atleti, per il pubblico, per le nostre comunità e anche per chi guarderà le nostre splendide terre in diretta da ogni parte del mondo. Il ciclismo è molto amato dai piemontesi, che si riconoscono nello spirito di sacrificio e nella tenacia dei ciclisti di oggi e dei tanti campioni che qui sono nati. Saranno quindi centinaia di migliaia le persone, di ogni età, che coloreranno di rosa le nostre strade, per questa grande festa di territorio. Proprio come accadrà il 1° luglio, con l’arrivo del Grand Départ del Tour de France. Questo è per il Piemonte un anno di grande sport, nel quale rafforziamo la nostra “patente” nell’organizzazione degli eventi sportivi internazionali: puntare su appuntamenti di tale livello significa accendere i riflettori su Torino e sul Piemonte, consolidare la nostra vocazione attrattiva che ci ha portato a chiudere il 2023 con oltre 16 milioni di presenze turistiche e generare ricadute economiche straordinarie, ma anche promuovere stili di vita sani e diffondere i bei valori dello sport».

Il Giro d’Italia è organizzato da RCS Sport con la collaborazione di Enel, main sponsor dell’evento e della Maglia Rosa.

20/04/2024 

Territorio

Torino – Il Caat, Centro agro alimentare di Torino, ‘sbarca’ in Francia: “Facciamo conoscere le nostre eccellenze”

 Il Caat, Centro agro alimentare di Torino, ‘sbarca’ in Francia: “Facciamo conoscere le nostre eccellenze” Il […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Torino – Cagnolina vittima di maltrattamenti salvata dalla Polizia: ora cerca casa

Torino – Cagnolina vittima di maltrattamenti salvata dalla Polizia: ora cerca casa Negli scorsi giorni, la […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Territorio

A Torino apre il primo Primark in Italia con casse self-service: nuovi posti di lavoro. Ecco dove

A Torino apre il primo Primark con casse self-service: nuovi posti di lavoro. Ecco dove Primark […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Territorio

Torino – Al via “Auto Moto Turin Show”, grande Fiera internazionale con autentici gioielli. L’evento

Torino – Al via Auto Moto Turin Show, grande Fiera internazionale del settore automobilistico. L’evento Grande […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Cronaca

Torino – Lancio di pietre contro auto in corso D’Azeglio: un uomo ferito. Fermato ragazzo al Valentino

Torino – Lancio di pietre contro auto in corso D’Azeglio: un uomo ferito. Fermato ragazzo al […]

leggi tutto...

19/04/2024 

Cronaca

Torino – Grave incidente in Tangenziale: scontro fra auto, ci sono 6 feriti

Torino – Grave incidente in Tangenziale: scontro fra auto, ci sono 6 feriti Nella mattinata di […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy