13/06/2020

Cronaca

Torino, smog alle stelle davanti alle scuole: a rischio la salute di bambini e ragazzi – Lo studio

CONDIVIDI

Asili e scuole di Torino registrano valori altissimi di smog nell’aria. E’ a rischio la salute di migliaia di bambini e ragazzi.

Sono decisamente allarmanti i dati diffusi dal nuovo studio del comitato Torino Respira, presentato in questi giorni nel corso di una conferenza online.

L’analisi si riferisce alla concentrazione del biossido di azoto, rilevata anche davanti a numerose scuole e asili: dal recente studio è emerso che il 39 per cento dei siti campionati a Torino presenta concentrazioni superiori ai limiti di legge di ben 40 microgrammi per metro cubo su base annua.

La situazione da preoccupante, diventa allarmante per ciò che riguarda le scuole: il 99 per cento degli edifici scolastici ha infatti valori superiori a 20 microgrammi per metro cubo, soglia sopra la quale si riscontrano effetti negativi sulla salute.

E i dati sono stati confermati anche nel periodo di lockdown:

“Abbiamo completato le analisi nonostante le restrizioni legate al coronavirus – ha spiegato, ripreso da Repubblica il presidente del comitato Torino Respira Roberto Mezzalama – “Abbiamo svolto la più capillare azione di monitoraggio dell’aria nelle scuole torinesi mai fatta, e i risultati sono purtroppo preoccupanti, nonostante le condizioni nel periodo di campionamento fossero migliori rispetto all’anno scorso”.

121 le scuole torinesi monitorate, dalle materne fino alle università (con il sostegno finanziario della Compagnia di San Paolo)

Valori oltre i limiti consentiti sono stati riscontrati nel 40%  delle 71 scuole materne ed elementari monitorate.

70 di queste (la quasi la totalità) superano il valore raccomandato dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità.

I limiti consentiti sono invece superati dal 45 per cento delle scuole superiori e università oggetto dello studio.

Sono concentrazioni di biossido di azoto molto pericolose per la salute, soprattutto per i bambini: l’uso della mascherina è consigliabile anche per l’inquinamento, non solo per il Covid-19″, è il messaggio lanciato nella conferenza online da Giangiacomo Garrone, pediatra dell’Asl To4, durante la presentazione della ricerca.

Ma c’è di più: secondo i fattori di rischio dell’Oms  si riscontra un significativo aumento della mortalità, a causa dell’incremento dei valori di biossido d’azoto.  L’aumento della mortalità è pari al 5,5 % in quei siti dove si registra un incremento di 10 microgrammi per metro cubo di biossido di azoto. Oltre il 50% delle scuole monitorate ha un rischio di aumento della mortalità dal 5.5 all’ 11 %. Nei casi peggiori fino al 16.5 %.

25/06/2024 

Territorio

Torino – Salone del Libro, le polemiche continuano. A distanza di un mese, le proteste degli editori

Torino – Salone del Libro, le polemiche continuano. A distanza di un mese, le proteste degli […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Territorio

Torino- Savona, l’Odissea continua: disagi e cantieri in autostrada: “Arrivare al mare è un’utopia”

Torino- Savona, l’Odissea continua: disagi e cantieri in autostrada: “Arrivare al mare è un’utopia” L’autostrada Torino-Savona […]

leggi tutto...

25/06/2024 

A Torino un grande evento: Cinema all’aperto sul tetto del Lingotto. Al via le proiezioni INFO

A Torino un grande evento: Cinema all’aperto sul tetto del Lingotto. Al via le proiezioni  A […]

leggi tutto...

24/06/2024 

Territorio

A Torino Marina Abramović riceve il Diploma Honoris Causa: “Impulso straordinario nelle arti performative”

A Torino Marina Abramović ha ricevuto un Diploma Honoris Causa in Tecniche performative per le arti […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Territorio

Torino – Paura per un bambino: scende alla stazione Lingotto e ‘perde’ la mamma. Aiutato dalla Polizia

Torino – Paura per un bambino: scende alla stazione Lingotto e ‘perde’ la mamma. Una famiglia […]

leggi tutto...

25/06/2024 

Sport

Italia, una fatica immane – Il gol al 98′ ci porta agli Ottavi di finale a Berlino

Italia, una fatica immane – Il gol al 98′ ci porta agli ottavi di finale da […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy