Al via il Festival del Cinema erotico a Torino – Fra ‘soft’ e ‘hard’ quest’anno si parla anche di “eco-sessualità”

10/01/2019

CONDIVIDI

Al concorso partecipano 50 film, fra fiction e documentari soft e hard

Ci sarà anche una mostra su manifesti e locandine dei film hard degli anni ’70 e ’80, oltre alla celebrazioni di mostri sacri del genere, quali Joe D’Amato, Lyda Lunch. Davide Ferrario, la proiezione di Beneath the Valley of Ultra-Vixens, pietra miliare del cinema erotico di Russ Meyer.
Ma al Festival Internazionale del cinema erotico e del sessuale di Torino in programma dal 17 al 30 gennaio, il tema più originale è forse quello relativo all’eco-sessualita, che verrà affrontati nel corso della rassegna.

Ma di cosa tratta l’eco-sessualità? E’ un approccio al sesso che si mostra rispettoso dall’ambiente e dall’ambiente stesso trae piacere, per riconnettersi alla Terra e anche alla natura. Un tema da scoprire nel corso della rassegna
Alla concorso partecipano 50 film; 14 lungometraggi, 13 in anteprima nazionale, e 36 corti, che passano dalla fiction fiction al documentario soft e hard.
L’inaugurazione dell’importante rassegna internazionale, organizzata in collaborazione col Museo Nazionale del Cinema, è affidata al film Orso D’oro alla Berlinale Touch me not di Adina Pintille.

Leggi anche

21/08/2019

Sestriere si candida ai Campionati Mondiali di sci

La lettera ufficiale alla Fisi, Federazione Italiana sport invernali, è stata inviata dal sindaco si Sestriere. […]

leggi tutto...

21/08/2019

Baby Gang picchia a sangue un negoziante perché li aveva rimproverati

Due gemelli che stavano festeggiando il sedicesimo compleanno hanno colpito violentemente un negoziante di 41 anni, […]

leggi tutto...

Barca

/

21/08/2019

Toro in fuga a Nichelino – Paura per automobilisti e pedoni

Avvistato libero questa mattina a Nichelino un toro, verosimilmente fuggito da un allevamento in zona. Gli […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy