Altro che Guatemala, il caffè arrivava dall’Uganda – 10 mila confezioni sequestrate

Vallette

/

22/09/2017

CONDIVIDI

Intervento della Guardia di Finanza: vendeva caffè del Guatemala ma proveniva dall'Uganda

La Guardia di Finanza del Gruppo Torino ha sequestrato 10.000 confezioni di caffè e un quantitativo  pari a 100.000 nuove confezioni da preparare ad una società delle Vallette, per un valore totale della merce sequestrata di 500.000 euro.

Quello che la società confezionava e spacciava come pregiato caffè del Guatemala proveniva in realtà dal Vietnam e dall’Uganda,.

Non solo caffè: durante l’operazione sono statie sequestrate dalla Gdf anche ingenti scorte di orzo solubile e ginseng in polvere provenienti da Cina e Polonia ma etichettate come prodotto italiano.
Il responsabile della società rischia ora tre anni di reclusione per frode in commercio nel settore alimentare.

Leggi anche

23/03/2019

Omicidio di Barriera – Il fermato lavora in un Caf: “Su di lui indizi gravissimi”

Sarà ascoltato dal sostituto procuratore Delia Boschetto, che sta coordinando le indagini della polizia, l’uomo fermato […]

leggi tutto...

23/03/2019

Al via il bando per l’assunzione di 3.700 Carabinieri

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il bando di concorso per l’assunzione di 3.700 Allievi Carabinieri. […]

leggi tutto...

23/03/2019

Ronaldo – Il gestaccio gli costa 20.000 euro, ma lui li guadagna in due ore

Il gesto di esultanza di Cristiano Ronaldo dopo il gol contro l’Atletico Madrid, a scimmiottare l’esultanza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy