Blitz della Finanza – Ritirati anabolizzanti dai banconi Decathlon

Torino

/

23/10/2017

CONDIVIDI

Ritirate centinaia di confezioni di anabolizzanti dai banconi Decathlon

Centinaia di confezioni di presunti integratori, in realtà anabolizzanti, sono stati ritirati dalla Guardia di Finanza di Torino.
I prodotti erano venduti dalla nota catena Decathlon, che si dichiara ignara della vicenda.

La catena sportiva era infatti sfruttata da un produttore tedesco che usufruiva della garanzia del noto centro commerciale per spacciare i presunti integratori.

Sulle etichette delle confezioni il prodotto era presentato come integratore alimentare, non erano menzionati gli steroidi.

Ci sono volute le analisi del laboratorio chimico dell’Agenzia della Dogane e dei Monopoli di Torino per mettere in luce la potenziale pericolosità degli integratori sequestrati, che contengono numerosi principi attivi pericolosi.

Gli steroidi anabolizzanti sono proibiti dalla commissione medica del Comitato Olimpico Internazionale e sono inclusi nella lista delle sostanze vietate dalla Wada, l’Agenzia che coordina la lotta contro il doping nello sport,  per la loro pericolosità e i possibili effetti collaterali, come i disturbi cardiovascolari.

Leggi anche

18/01/2020

“Il Monviso è a rischio crollo” – Paura per il drammatico annuncio

Il sopralluogo effettuato dai geologi dell’Arpa ha portato al drammatico annuncio. Le preoccupazioni sono aumentate dopo […]

leggi tutto...

18/01/2020

Troppe aggressioni negli ospedali di Torino – Arriva la vigilanza armata

Vigilantes armati, posizionati negli ospedali torinesi dal primo febbraio per scongiurare nuovi episodi di violenza. E’ […]

leggi tutto...

18/01/2020

Trapianto di organi – Torino è la città dei record

Trapianto di organi: è record italiano per il nostro territorio. Il Piemonte è la regione leader […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy