Casa editrice di Casa Pound al Salone del Libro – Chiamparino: “Non si può negare l’accesso”

06/05/2019

CONDIVIDI

"Non ci sono elementi per negare l'accesso al Salone del Libro alla casa editrice Altaforte"

Continuano le polemiche legate alla presenza al Salone del Libo di Torino della casa editrice Altaforte, la ‘casa editrice di Casa Pound’.

Dopo che 3 consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno chiesto che fosse negato l’accesso alla casa editrice e la risposta dei vertici del Salone che hanno ribadito l’apertura della kermesse ad Altaforte, è intervenuto sull’argomento anche il presidente della Regione Sergio Chiamparino:
Non ci sono elementi per negare l’accesso al Salone del Libro alla casa editrice Altaforte, per quanto reputi la sua attività e la sua presenza non gradite” – ha dichiarato Chiamparino, ripreso dall’Ansa.

“Penso piuttosto che le autorità preposte – ha aggiunto – debbano pronunciarsi sulle manifestazioni sempre più numerose di apologia del fascismo. Reputo quindi la scelta dei vertici del Salone del Libro l’unica che si potesse prendere – conclude il presidente della Regione – “Il libro, per definizione, è un elemento di apertura. Ognuno può esprimere i giudizi che crede, ma nulla è peggio di utilizzare argomenti amministrativi per impedire una presenza, per quanto sia appunto discutibile e lontana da me”.

Leggi anche

20/05/2019

Giovani vandali devastano la scuola – “Idioti, pagherete i danni con i vostri soldi”

Folle raid vandalico di alcuni ragazzi, entrati nella scuola media di via Boccaccio, a Venaria, con […]

leggi tutto...

20/05/2019

Gravissimo incidente -Donna travolta sulle strisce da auto in corsa, muore sul posto

Drammatico incidente nel pomeriggio di oggi in via Pio VII a Torino, intorno alle 15,30. Una […]

leggi tutto...

20/05/2019

Crolla controsoffitto di una scuola – Ferita studentessa

La ragazza è stata portata al pronto soccorso. Nel pomeriggio di oggi, lunedì 20 maggio, sono […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy