‘Erdogan assassino’ – Le scritte a Porta Nuova, denunciate due attiviste dei centri sociali

11/10/2019

CONDIVIDI

Sono scattate le indagini degli uomini della questura di Torino

Sono comparse nella giornata di ieri, giovedì 11 ottobre, alcune scritte contro Erdogan e il governo turco, dopo l’attacco alla Siria del nord.

“No all’invasione turca della Siria del Nord. Erdogan assassino” è la scritta apparsa all’incrocio con via Sacchi. E ancora “Erdogan assassino! Solidarietà al Rojava”. “La rivoluzione è un fiore che non muore. Solidarietà ai popoli della Siria del Nord”. Sono i messaggi lasciati sulla facciata della stazione Porta Nuova da due attiviste dell’Askatasuna e seguono l’avvio del conflitto proclamato nei confronti dei miliziani curdi in Siria.

Ma dopo le scritte sono scattate anche le indagini degli uomini della questura di Torino: sono state individuate le due attiviste del centro sociale. Le ragazze sono state accusate di imbrattamento.

Leggi anche

19/10/2019

E’ morto il bimbo di 3 anni colpito da un vaso – Si è spento al Regina Margherita

Si è spento all’ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di appena tre anni rimasto schiacciato […]

leggi tutto...

19/10/2019

Successo per la cena solidale in favore del Gruppo Abele di Don Ciotti, nella magica cornice della Certosa 1515

Grande successo per la cena solidale alla Certosa 1515 di Avigliana. Lungo la strada che porta […]

leggi tutto...

19/10/2019

“Marocchino di m….!” – Nuova aggressione razzista a Torino, pestato perché la pallina della figlia colpisce una bimba

Ancora un’aggressione di stampo razzista a Torino. L’episodio è accaduto davanti all’Ipercoop di via Livorno. Un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy