‘Guerra’ nella maggioranza a 5 Stelle – Il Vicesindaco verso l’addio

13/07/2019

CONDIVIDI

Ora non resta che vedere come reagirà la maggioranza pentastellata

Stanno trascorrendo le ore che la sindaca Chiara Appendino si è presa ‘per riflettere’, dopo il duro scontro che l’ha vista affrontare con termini piuttosto battaglieri i consiglieri della maggioranza, contrari al Salone dell’Auto. Uno scontro duro soprattutto con il Vicesindaco Montanari, autore, secondo la sindaca, di frasi ‘inqualificabili’ sul tema.
Il Salone dice addio alla città, pronto a trasferirsi a Milano. E anche il vicesindaco Montanari, dopo il conflitto interno, è forse destinato dare il suo addio a Palazzo Civico.

L’intenzione di Appendino, anche sulla base dell’appoggio incondizionato del capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, è ora quella di portare all’estremo la sfida ad un pezzo della sua maggioranza. Non pensa alle dimissioni, ma dovrà capirà se persistono le condizioni per andare avanti.

“E il nostro futuro, sono con lei qualunque cosa decida“- ha dichiarato Luigi Di Maio solo ieri, a Torino.
Ma Appendino vuole ora un nuovo vicesindaco. Candidato alla successione di Guido Montanari è il ‘fedelissimo’ della sindaca Alberto Unia, attuale assessore all’Ambiente e unico Cinquestelle in giunta: una figura di cui potersi fidare pienamente a dalla quale non dover prendere ripetutamente le distanze, come spesso è accaduto negli ultimi con l’attuale vicesindaco Montanari.

Anche la vice presidente del Consiglio comunale Viviana Ferrero avrebbe rotto totalmente con il vicesindaco, che intanto, in queste ore  ha dichiarato “Ho sentito Appendino, gli sviluppi si consosceranno lunedì prossimo”.

Non resta che vedere come reagiranno i ‘dissidenti’ pentastellati a questa sorta di redde rationem. In seguito agli sviluppi, Chiara Appendino deciderà se proseguire nel suo ruolo di sindaca o rassegnare le proprie dimissioni.

Leggi anche

16/07/2019

Seminarono il panico a Torino con rapine a mano armata – Coppia di delinquenti accusati di altri colpi

I carabinieri della Stazione Torino La Falchera hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di […]

leggi tutto...

16/07/2019

8 Gallery ancora più grande – Restyling del ‘colosso’ da 7 milioni di visitatori l’anno

I lavori di restyling renderanno ancora più grande l’8 Gallery, un colosso del commercio a Torino […]

leggi tutto...

16/07/2019

Armi neonazi – Salvini choc: “Volevano uccidermi’

Dopo il sequestro delle armi a gruppi neonazisti del Nord Italia compiuto dalla Digos di Torino, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy