La baby gang brasiliana crea il panico nel Torinese – Rapine e pestaggi

13/03/2019

CONDIVIDI

I carabinieri hanno messo fine alle scorribande criminali della banda

Si avvicinavano soprattutto a giovanissimi che passeggiavano in strada, i componenti della baby gang di origine brasiliana, composta da due fratelli di 21 e 22 anni e dal loro cugino minorenne.
Impugnavano una pistola giocattolo, poi rapinavano i ragazzi, colpendo in particolar modo ad Orbassano. Se il malcapitato tentava di opporsi volavano pugni e calci. I tre si sono scatenati nella notte fra venerdì e sabato fino a quando non sono stati bloccati dai carabinieri che hanno provveduto all’arresto. Due sono finiti in carcere, il terzo, 17 anni, è stato liberato poche ore dopo dal momento che, secondo le testimonianze, avrebbe avuto un ruolo marginale.

Viaggiavano a bordo di una Punto, poi scendevano in strada creando il panico fra i passanti. Nella notte di follia hanno inseguito anche una ragazza di 16 anni che è riuscita a fuggire in sella alla propria bici.

Un 25enne di Orbassano, aggredito, è stato anche stordito con il calcio della pistola giocattolo. Quindi un residente che ha osservato la scena ha chiamato i carabinieri. Una pattuglia è giunta subito sul posto e ha messo fine alle scorribande criminali della banda.

Leggi anche

13/12/2019

Incendio scoppiato in un negozio di corso Giulio Cesare – Un albergo evacuato

Un incendio è scoppiato improvvisamente nel pomeriggio di oggi in un phone center di corso Giulio […]

leggi tutto...

13/12/2019

Greta a Torino, davanti a migliaia di persone “E’ una città stupenda, continuiamo a lottare”

Greta Thunberg è salita sul palco in piazza Castello per il presidio di Fridays For Future. […]

leggi tutto...

13/12/2019

A fuoco l’ex Istituto Baldracco, dentro vivono numerose famiglie – “Poteva essere una tragedia”

Poteva essere una tragedia: alle 11,30 di oggi, venerdì 13 dicembre, un rogo si è sviluppato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy