La favola di Alessia – Atleta torinese con la sindrome di down, è campionessa mondiale di bocce

27/09/2019

CONDIVIDI

Ha conquistato il titolo di campionessa del mondo di bocce

Alessia Filippi entra di diritto nel pantheon degli atleti piu’ importanti del panorama torinese e italiano.
39 anni, nata con la sindrome di down, Alessia ha conquistato un successo planetario, vincendo la medaglia d’ oro nella specialità delle bocce ai Mondiali Special Olympics di Abu Dhabi.

A Roma le è stato assegnato anche l'”Oscar” delle bocce e, insieme a questa riconoscenza, anche il Mb Fib Award, ricevuto anche dal suo compagno di squadra Matteo Maggioli, 28 anni.

Alessia, torinese,  è nata 39 anni fa con la sindrome di down: ha finito il liceo e si è iscritta ai corsi Enaip. Quindi ha iniziato a praticare diversi sport sin dalla tenera età, dal 1991: pallacanestro (con l’associazione Pandha), bowling,  nuoto prima di approdare alla specialità in cui eccelle, le bocce.

Ad Abu Dhabi la vittoria piu’ importante: ha ottenuto il titolo di campionessa del mondo di bocce. Complimenti Alessia!

Leggi anche

17/02/2020

“Grazie per aver aiutato la mia mamma!” – Il regalo di una bimba alla Polizia dopo l’arresto del padre violento

E’ pomeriggio e nella sala d’attesa del Commissariato Mirafiori, a Torino, c’è un po’ da attendere: […]

leggi tutto...

17/02/2020

Maxi concorso del Comune di Torino, via alle selezioni – 15mila candidati

Inizieranno a breve le pre-selezioni del maxi concorso del Comune di Torino per i 100 nuovi […]

leggi tutto...

14/02/2020

Padre di 3 figli molesta ragazza sull’autobus a Torino – Bloccato a bordo da agenti in abiti civili

La pattuglia in abiti civili del Reparto Operativo Speciale della Polizia Municipale di Torino, impegnata nei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy