La protesta dei camionisti non pagati “Gli alberi di Natale dei nostri bimbi saranno senza doni”

25/12/2018

CONDIVIDI

"Le condizioni dei camion cono pessime e mancano alcune retribuzioni" - hanno spiegato i lavoratori

Mezzi non sicuri e debiti con i dipendenti: per queste ragioni nei giorni che hanno preceduto il Natale, settanta lavoratori della Isitrac, ditta di trasporti con sede all’Interporto Sito hanno fatto sciopero, non consegnando i prodotti ai supermercati.

Una protesta organizzata dai sindacati della Filt Cgil a causa della mancanza di sicurezza dei mezzi e di debiti che l’azienda avrebbe con i dipendenti.
Lo sciopero va avanti dal 20 dicembre, ieri i lavoratori si sono riuniti davanti alla Prefettura in piazza Castello, a Torino, per continuare la loro protesta:
“Gli alberi di Natale dei nostri bambini quest’anno saranno senza doni – hanno raccontato i dipendenti- “Ormai da da mesi abbiamo vari problemi in azienda. I motivi? Condizioni pessime dei camion, alcune mancate retribuzioni, fra cui la tredicesima, e infine nessuna prospettiva per il nostro futuro”.

Leggi anche

22/01/2019

Rinasce piazza Arbarello – Il progetto la renderà una nuova risorsa per la città

E’ stato approvato oggi dalla giunta comunale il progetto definitivo in linea tecnica per la riqualificazione […]

leggi tutto...

22/01/2019

Parcheggiatori abusivi al San Giovanni Bosco, il fenomeno dilaga – “Appendino applicherà il Decreto contro di loro?”

Parcheggiatori abusivi, una presenza radicata nei pressi dell’ospedale San Giovanni Bosco, il più importante alla periferia […]

leggi tutto...

22/01/2019

Violenza sulle donne in Piemonte – Un numero sempre maggiore chiede aiuto

“In Piemonte ci sono in media due richieste alla settimana al Fondo per il sostegno alle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy