Lavoratori stagionali – In arrivo un finanziamento di 76.000 euro dalla Regione

28/07/2018

CONDIVIDI

I dati forniti in Regione dall’assessore all’Agricoltura, Giorgio Ferrero

Per la sistemazione temporanea dei lavoratori agricoli migranti stagionali, con l’esclusione dei salariati fissi, la Regione Piemonte ha dichiarato finanziabili interventi per un totale di circa 76.000 euro su un budget totale di 100 mila euro, cosi come previsto dal bando legato alla legge regionale 12 approvata nel 2016 e che riuarda le “disposizioni per la sistemazione temporanea dei salariati agricoli stagionali nelle aziende agricole piemontesi”.

In particolare, a seguito degli esami opportuni, sono risultati finanziabili gli interventi proposti dal: Comune di Saluzzo (25 mila euro); dal Comune di Terzuolo (9377,34, mila euro); dal Comune di Lagnasco (17.124,75 euro) e dal Comune di Costigliole Saluzzo (25 mila euro).
Questi sono i dati forniti dall’assessore all’Agricoltura, Giorgio Ferrero, dopo l’interrogazione del consigliere Roberto Ravello di Fratelli d’Italia.

Il Consiglio ha spiegato inoltre che il Piemonte è stata la prima regione d’Italia ad aver approvato una legge per l’accoglienza dei braccianti agricoli stagionali. Il provvedimento ha modificato la legge urbanistica regionale, consentendo agli imprenditori agricoli di recuperare strutture inutilizzate all’interno delle aziende agricole, fino ad un massimo di 200 metri quadri, per la sistemazione temporanea di salariati stagionali.
La legge prevedeva anche che, nel caso in cui il picco di migranti stagionali nei periodi di raccolta della frutta fosse superiore alla possibilità di alloggiamento presso le aziende, enti pubblici o associazioni convenzionate con gli stessi, si potessero allestire dei campi di accoglienza fino a 2 mila metri quadri, interventi per i quali la Regione ha messo a bando un contributo pari a 100 mila euro annui, concedendo fino ad un massimo di 25 mila euro per intervento.

Leggi anche

19/11/2018

Denunciato dentista – Proponeva prezzi molto vantaggiosi ma era abusivo

Era già stato denunciato alcuni mesi fa per lo stesso motivo ma aveva ripreso ad esercitare […]

leggi tutto...

19/11/2018

Black Friday – Inizia l’“orgia” dei consumi. A Torino sconti in anticipo, ma non tutti sono d’accordo

Per godere degli sconti che sanciscono la grande abbuffata commerciale del Black Friday non è necessario […]

leggi tutto...

19/11/2018

Cadavere in decomposizione in aperta campagna – L’orribile scoperta di un passante, i carabinieri indagano

Nella mattinata di ieri, domenica 18 novembre, un uomo residente a Collegno passeggiava come sua abitudine […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy