Mazzarri soddisfatto “Ora ce la giochiamo con tutti – E il pareggio di ieri ci sta stretto”

19/04/2018

CONDIVIDI

"Potevamo vincere la partita, il pareggio ci lascia l'amaro in bocca" - ha detto il tecnico granata

E’ mancato pochissimo al Torino per completare la rimonta contro il Milan e portarsi ieri sul punteggio di 2-1.

Nel finale è stato decisivo ancora una volta il portiere Donnarumma, con un miracolo sulla conclusione di Ljajic che ha salvato i rossoneri. Ma sulla partita pesa anche il rigore sbagliato da Belotti che ha centrato la traversa al 2′ di gioco.

Nella prima frazione è arrivato il vantaggio degli ospiti con una conclusione dalla lunga distanza di Bonaventura.
L’1-1 nella ripresa è stato siglato da De Silvestri, di testa, sugli sviluppi di un corner.

Il Toro ha provato in tutti i modi negli ultimi minuti a portare a casa i 3 punti ma si è dovuto accontentare del pareggio.

Mazzarri evidenzia comunque soddisfazione, come ha dichiarato al termine della partita:
Sono soddisfatto per quanto ha fatto la mia squadra. Avremmo anche potuto vincere la partita e il pareggio ci lascia un po’ di amaro in bocca: meritavamo il pareggio e forse anche qualcosa in più”,

“Per tutta la partita abbiamo giocato bene – ha continuato il tecnico granata. “E se il rigore fosse andato dentro sarebbe stato positivo. Abbiamo subito un contraccolpo dopo quell’episodio e dopo il loro gol. Volevo fare un pressing alto, ma è chiedere troppo ai miei ragazzi con una partita ogni tre giorni . Il Torino ha confermato di aver trovato una quadratura, abbiamo delle certe certezze e in campo tutti sanno cosa fare: oggi possiamo dire che ce la giochiamo con tutti”.

Leggi anche

Licenziamenti Hag e Splendid, dura replica “All’azienda interessano solo profitti, zero rispetto per i lavoratori”

Sulla chiusura dello storico stabilimento di Caffè Splendid e Hag di Andazeno, decisione presa dall’azienda che […]

leggi tutto...

Trionfo del Piemonte, primo posto al mondo come meta imperdibile 2019. La classifica di Lonely Planet

Prestigioso primato per la regione Piemonte, che si colloca in vetta alla classifica del Best in […]

leggi tutto...

Fermati i ‘cannibali delle fabbriche in disuso’ – Fra loro anche un 14 enne

Stavano tentando il furto di una grondaia di rame, della lunghezza di circa 40 metri, all’interno […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy